domenica 19 Maggio 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

“Amministrazione comunale e Azienda Speciale, muti per vocazione” L’Associazione Caponnetto costretta a ricorrere al difensore civico per ottenere l’accesso agli atti richiesti

scritto da Redazione
“Amministrazione comunale e Azienda Speciale, muti per vocazione” L’Associazione Caponnetto costretta a ricorrere al difensore civico per ottenere l’accesso agli atti richiesti
COSTRETTI A RICORRERE AL DIFENSORE CIVICO PER VEDERE RICONOSCIUTO IL DIRITTO ALL’ACCESSO AGLI ATTI.
L’AZIENDA SPECIALE COME IL COMUNE DI TERRACINA NEGANO L’ACCESSO AGLI ATTI.
NEGANO UN DIRITTO SACROSANTO SANCITO DALLE LEGGI.
NEGANO LA TRASPARENZA, NEGANO LA POSSIBILITÀ AI CITTADINI DI CONOSCERE E SAPERE COSA C’È DIETRO QUESTA FANTOMATICA CASA DI VETRO.
QUESTO CONFERMA IL MODO ORBO CON CUI I NOSTRI AMMINISTRATORI INTENDONO LA
LEGALITÀ
UTILE PER COMBATTERE I COLLEGHI DI GIUNTA
LEGALITÀ
NEGATA AI CITTADINI PER CONTINUARE A FARE E DISFARE SENZA RENDERE CONTO A NESSUNO DEL PROPRIO OPERATO.
LEGALITÀ
COMBATTUTA AFFERMANDO CHE LA MAGISTRATURA È CONTRO LA CITTÀ.
LEGALITÀ
COMBATTUTA AFFERMANDO CHE LA MAGISTRATURA È CONTRO I LABORIOSI IMPRENDITORI TERRACINESI.
LEGALITÀ
COMBATTUTA DIFENDENDO TUTTI QUEI MOSTRI ABUSIVI CHE STANNO INQUINANDO LA NOSTRA CITTÀ, CON COSTRUZIONI ILLEGALI DOVE I FAMILIARI DEI SOLITI NOTI SI SONO TUFFATI, ANCHE CON OPERAZIONI POCO CHIARE, AL FINE DI SPECULARE SU CONTRIBUTI PUBBLICI, DEFINENDOLI PICCOLI RISPARMIATORI CHE RISCHIANO DI PERDERE I LORO SACRIFICI DI ANNI.
QUANDO SI DECIDERÀ DI OPERARE SERIAMENTE E NELL’INTERESSE DELLA COLLETTIVITÀ SARÀ SEMPRE TROPPO TARDI.
Vittorio Marzullo
Associazione Caponnetto”

I commenti non sono chiusi.

Facebook