domenica 03 Marzo 2024,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Adinolfi:”Ci vuole una nuova caserma per i Vigili del Fuoco”

scritto da Redazione
Adinolfi:”Ci vuole una nuova caserma per i Vigili del Fuoco”
“In questa giornata di festa dedicata a Santa Barbara vorrei rivolgere la mia piena riconoscenza al comandante provinciale Luigi Capobianco e a tutti i vigili del fuoco di Latina per l’enorme lavoro che svolgono sul nostro territorio. Parliamo in media di 8 mila operazioni all’anno, con una maggiore concentrazione nel periodo estivo quando si arrivano a fare anche cento interventi in una sola giornata in tutta la provincia. I cambiamenti climatici in corso, la grande siccità che sta caratterizzando questi ultimi anni, l’importante dotazione arborea del nostro territorio, il fenomeno dei piromani che non sembra voler cessare, sono criticità che mettono costantemente a dura prova i nostri operatori del soccorso. Se a queste uniamo gli interventi in incidenti stradali e nelle abitazioni, ne consegue uno sforzo permeato di abnegazione e umanità che deve essere da sprone per noi tutti a prestare attenzione e avere cura del nostro territorio”.

Lo dichiara l’eurodeputato della Lega Matteo Adinolfi, a margine delle celebrazioni in onore di Santa Barbara tenutesi nel comando provinciale di Latina.

“Sono stato felice di aver partecipato alla cerimonia presso il comando in piazzale Carturan. L’occasione è stata utile per dialogare con i vigili e visitare parte della struttura, che ad oggi probabilmente risulta non essere più idonea agli obiettivi di pronto intervento e tutela di un territorio fragile e di dimensioni notevoli come quello provinciale, caratterizzato da diverse criticità in particolar modo legate al rischio idrogeologico e di incendi boschivi. Sarebbe opportuno un edificio più moderno e funzionale, decentrato rispetto alla città, ben collegato e lontano dal traffico urbano, così da assicurare un sempre maggiore tempismo degli interventi, garantendo al nostro territorio un presidio potenziato dal punto di vista strutturale e a tutti i vigili del fuoco ambienti più idonei alle attività che svolgono”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook