venerdì 07 Maggio 2021,

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Turismo: in hotel clienti misteriosi valutano la qualità dei servizi

scritto da Redazione
Turismo: in hotel clienti misteriosi valutano la qualità dei servizi

Attirare nuovi clienti in hotel facendo loro valutare punti di forza e aree critiche: come nel film “Viaggio sola“, in queste settimane nelle sale cinematografiche, in cui la protagonista, l’attrice Margherita Buy, è un’ispettrice di hotel di lusso (in gergo “mysteryguest“) che valuta la qualità delle strutture in cui soggiorna, allo stesso modo sono sempre più numerose le catene alberghiere e i portali di prenotazione di viaggi che chiedono ai clienti di rilevare, durante la loro vacanza, gli standard di qualità degli hotel. Aiutano così gli stessi albergatori a controllare la qualità dei servizi e, in alcuni casi, a migliorarli. In cambio, si ha diritto a sconti o addirittura al soggiorno gratuito. Da oggi il motore di ricerca Trivago lancia infatti per l’estate numerose offerte ‘hotel test’, il programma di ‘mystery guest‘ rivolto ai viaggiatori europei che consente di risparmiare sul proprio soggiorno, semplicemente testando le strutture ricettive. Sul sito sono già visibili le offerte del momento, 150 circa, che resteranno attive per tutta l’estate, fino ad esaurimento disponibilità.  Roma, Milano e Napoli per chi vuole viaggiare in Italia, Londra, Madrid, Dublino, Amsterdam e Praga per chi vuole visitare le grandi capitali europee: il servizio  hotel test consente ai viaggiatori di registrarsi come tester per le strutture in promozione, accedere quindi al questionario di valutazione, composto da oltre 20 aree tematiche di rilevazione che vanno dalla cortesia del personale, ai servizi fruiti in camera, e ricevere così un rimborso variabile dai 20 agli 80 euro, come indicato nella promozione Soggiorni gratis, addirittura, per gli ‘ospiti misteriosi” negli alberghi Novotel, catena alberghiera del gruppo Accor, presente in Italia con 13 strutture a Milano, Torino, Firenze, Venezia, Genova, Bologna, Brescia, Roma, Salerno e Caserta.
Convinti sostenitori del fatto che l’unico e indiscutibile giudice della nostra accoglienza è l’ospite che formula il suo giudizio inconfutabile in relazione all’ esperienza che ha vissuto, proponiamo ai nostri clienti di vivere un’esperienza completa nei nostri hotel e di esprimere le loro percezioni e valutazioni attraverso la compilazione di una check list mirata a seconda della tipologia individuata, leisure o business. In cambio, i clienti selezionati dalla direzione, soggiornano gratuitamente in hotel ed usufruiscono dei servizi offerti senza alcuna spesa aggiuntiva“, spiega Nicola Foschini, direttore delle Operazioni per la catena Novotel in Grecia e Italia. L’iniziativa di Novotel terminerà a fine 2013.

Rispondi alla discussione

Facebook