sabato 13 Luglio 2024,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Ben rappresentati i “Fratelli d’Italia” al consiglio nazionale

scritto da Redazione
Terracina. Ben rappresentati i  “Fratelli d’Italia” al consiglio nazionale

Un pezzo di Terracina nel prossimo direttivo nazionale di Fratelli d’Italia. Il primo storico congresso del partito che ha raccolto il testimone ideale di Alleanza Nazionale e del Movimento Sociale Italiano  ha sancito – oltre alla leadership indiscussa di Giorgia Meloni – , l’elezione di Gavino De Gregorio nel Consiglio nazionale.
Ringrazio tutti i delegati per la loro fiducia – ha dichiarato De Gregorio. Grazie alla coesione con i delegati di Latina e al gioco di squadra con gli amici di Terracina, potrò rappresentare la nostra città nel “parlamentino” di Fratelli d’Italia”.
Il futuro della nuova destra italiana affidato a FDI e al rinnovamento della classe dirigente. E a un nuovo modo di intendere e svolgere l’attività politica. Partendo da scelte collegiali e condivise. “E’ stato un congresso avvincente. Spero che Fratelli d’Italia – ha proseguito De Gregorio – sia il movimento del cambiamento. Un partito non verticistico  ed alfiere della meritocrazia, già protagonista nella sua giovane esistenza di battaglie meritorie e coraggiose. Usando le parole del nostro presidente Giorgia Meloni,  potrei dire che la destra italiana si è finalmente riunita e rimessa in cammino”.
Il riconoscimento alla costanza e alla passione politica. Dal Movimento Sociale Italiano al coordinamento cittadino di Fratelli d’Italia, passando per l’esperienza come coordinatore del Pdl. “Il mio impegno in favore di Terracina e del movimento nazionale sarà totale. Cercherò di dare il mio contributo alla crescita del partito ma anche di porre l’attenzione sulla mia città. E poi – ha proseguito De Gregorio – credo che Terracina meriti di ritornare ad occupare un ruolo importante nello scacchiere politico nazionale. Per ora– grazie all’amministrazione Procaccini e alle sue scelte – Terracina sta riacquistando il posto che le spetta in provincia di Latina e nei cuori degli stessi terracinesi che cominciano vederla più pulita e ordinata. Certo, c’è ancora tanto da lavorare, ma il futuro è dalla nostra parte”.

Rispondi alla discussione

Facebook