sabato 25 Giugno 2022,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Taekwondo: La Fenice protagonista al Kim& Liu’ e all’Olympic Dreams Cup.

scritto da Redazione
Taekwondo: La Fenice protagonista al Kim& Liu’ e all’Olympic Dreams Cup.

La Fenice di Borgo Hermada protagonista alla 15^ edizione del Kim& Liu’, il più grande torneo europeo di combattimento per bambini dai 6 agli 11 anni.

La Kermesse si è svolta nel weekend del 4 e 5 giugno presso l’incantevole parco del Foro Italico trasformato dalla FITA (Federazione Italiana Taekwondo) nel ” Villaggio del Taekwondo”, in contemporanea con il “World Gran Prix Roma 2022″ del circuito mondiale valido per l’assegnazione dei punti ranching per l’accesso ai Giochi Olimpici di Parigi 2024.

Ai due eventi internazionali, seguiva lunedì 6 e martedì 7 l’Olympic Dreams Cup torneo nazionale tra Regioni per le categorie cadetti A, junior e senior.

La Fenice del Maestro Simone Longarini, coadiuvato dal coach Leonardo Longarini, ha schierato al Kim& Liu’ 17 piccoli atleti: 6 Kids, 7 children e 4 beginners. Al termine delle due giornate d’incontri il bilancio vede la conquista di 4 ori, 2 argenti e 1 bronzo.

Hanno vinto l’oro nei Kids Tamangi Riccardo, Mazzocchi Alessio e Lisi Ginevra, argento per D’Auria Francesco e bronzo per D’Onofrio Martina. Nei children argento per De Petris Francesco.

Nei beginners oro per Mauti Matteo. Hanno ben figurato senza però raggiungere il podio Lisi Gabriele, Lisi Maurizio, Simoneschi Diego, De Marchis Alessandra, Mohamed Maryam, Lutfi Isabel, Scardellato Federico, Conti Alberto, Conti Federico e Feudi Antony.

Dall’Olympic Dreams Cup, in cui erano impegnati 5 atleti della Fenice nella rappresentativa della Regione Lazio, sono arrivate affermazioni prestigiose con i cadetti A Senesi Diego, oro nella categoria -33 kg che bissava il titolo italiano vinto a Genova il 26 e 27 febbraio, e Aurora Parisella medaglia d’argento nella categoria -33 kg che seguiva il bronzo italiano di Genova.

Buone sono state le prestazioni degli altri componenti della rappresentativa laziale Senesi Giulia, Cormons Edison Andres e De Bonis Martina che si fermavano nelle eliminatorie.

La gioia nelle parole del Maestro della Fenice e tecnico della Regione Lazio Simone Longarini: ” Sono state 4 giornate di gara esaltanti e impegnative. Il Foro Italico brulicava di 2000 bambini, da atleti regionali e 260 atleti d’élite provenienti da 60 nazioni che si sono contesi i punti ranching per l’Olimpiade parigina.

Tornare a casa dal Kim& Liu’ con 7 medaglie di cui 4 ori, 2 argenti e 1 bronzo, conquistati da una squadra agonisti rinnovata in tutte le categorie e alla prima esperienza sul tatami, e dall’Olympic Dreams Cup con 1 oro – valido come titolo italiano – e 1 argento ci rende particolarmente fieri dei ragazzi e fiduciosi per il futuro sportivo. Il Kim& Liu’ e l’Olimpic Dreams Cup sono tornei competitivi e selettivi sia per la qualità dei competitors sia sotto il profilo dell’impegno fisico per l’alto numero di combattimenti da disputare in giornata per raggiungere il podio.

E sotto questi due profili non posso che essere soddisfatto della risposta che hanno dato i ragazzi al Foro Italico.

Un ringraziamento, infine, sento di doverlo rivolgere alla Preside Maria Laura Cecere, al personale docente e non docente dell’I.C. “A. Fiorini” di Borgo Hermada nella cui palestra scolastica si svolge l’attività sportiva della Fenice”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook