venerdì 22 novembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Spopola in rete il video “Sperlonga, un viaggio tra storia ed emozioni”

scritto da Redazione
Spopola in rete il video “Sperlonga, un viaggio tra storia ed emozioni”

Sperlonga, un viaggio tra storia ed emozioni” è  on line dalle 19 di sabato 28 settembre, e a poco più di 48 ore dal suo lancio e dalla presentazione ufficiale, i numeri legati alle visualizzazioni e alle persone raggiunte “in organico” (cioè senza la “spinta” a pagamento comunque prevista per le promozioni) sono a dir poco sorprendenti: quasi 189 mila persone raggiunte (dato delle ore 13 di lunedì 30 settembre) con oltre 14 mila interazioni, senza contare le condivisioni che vanno oltre le 300 unità.

Alla presentazione del video, avvenuta sabato scorso all’interno dell’auditorium comunale di Sperlonga e preceduta da un breve concerto dei musicisti Sando Danella e Gennaro Del Prete, hanno partecipato il sindaco di Sperlonga, Armando Cusani e la cantante ed interprete Desire Capaldo che ha “donato” la colonna sonora al cortometraggio ripreso e montato dai professionisti Antonio Malvestuto e Carlo Liberatore. Assente “giustificato” l’attore e doppiatore Luca Ward impegnato a Rimini nelle riprese di un nuovo film. “Mi spiace non essere lì con voi in questa giornata di festa” – ha detto Luca Ward in un video messaggio inviato quasi in diretta via whatsapp e trasmesso in sala- “è stato un piacere per me partecipare. Viva Sperlonga sempre!

E ora, presentato il video “Sperlonga, un viaggio tra storia ed emozioni”, parte la “fase 2” del progetto. “Da oggi si inizia la promozione turistica per la prossima stagione” ha detto il presidente di Sperlonga Turismo, Leone La Rocca, “e questo cortometraggio ora farà il giro del mondo, non solo sui social, dove provvederemo a renderlo visibile con una campagna sponsorizzata, ma anche con iniziative speciali in Scandinavia e in altre capitali mondiali dove ci stiamo preparando a sbarcare con i contatti che abbiamo sviluppato in tutti questi anni”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+