venerdì 05 Marzo 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Sparatoria in Comune: ANCI, episodio grave e preoccupante

scritto da Redazione
Sparatoria in Comune: ANCI, episodio grave e preoccupante

Un episodio grave, gravissimo, che ancora una volta vede i Sindaci in prima linea a pagare un prezzo altissimo“: lo Alessandro Cattaneo, presidente reggente dell’Anci, appresa la notizia della sparatoria nel Municipio di Cardano al Campo – per mano di un vigile urbano – nella quale sono rimasti gravemente feriti il Sindaco Laura Prati e il vice Sindaco Costantino Iametti. “Purtroppo – afferma Cattaneo – stiamo assistendo a una escalation molto preoccupante di episodi di violenza che hanno per obiettivo i rappresentanti delle istituzioni di base. Episodi che avvengono all’interno di quella casa comunale che, come dice il nome, dovrebbe invece essere il luogo dove una comunità affronta e risolve i problemi (singoli e collettivi). Una azione, quest’ultima, che diventa sempre più difficile e complessa in momenti difficili, quali sono quelli che stiamo vivendo, che mettono a repentaglio quella vocazione alla coesione sociale che – conclude Cattaneo – dovrebbe essere un tratto distintivo di qualunque amministrazione locale“. “Nell’attesa di conoscere con esattezza le ragioni del gravissimo gesto da condannare – aggiunge Alessandro Cosimi, Coordinatore delle Anci regionali – ci preme manifestare tutta la vicinanza dell’Associazione al Sindaco, al Vicesindaco, agli amministratori della città e ai familiari“. “Come Associazione dei Comuni – aggiunge Cosimi – ribadiamo la necessità che il Governo e le forze politiche sostengano i Comuni e i Sindaci che sono sempre più spesso lasciati soli a far fronte a disagi sociali ed economici crescenti“.

Rispondi alla discussione

Facebook