sabato 26 Novembre 2022,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Sezze. Svolto il primo congresso provinciale del nuovo sindacato dei Carabinieri di Latina

scritto da Redazione
Sezze. Svolto il primo congresso provinciale del nuovo sindacato dei Carabinieri di Latina

Si è concluso, con grandissimo successo, il primo Congresso Provinciale del Nuovo Sindacato Carabinieri di Latina. L’evento, organizzato dalla Segreteria Provinciale di Latina, si è svolto a Sezze (LT) presso il locale centro Convegni ospitando un numero considerevole di iscritti e simpatizzanti oltre ai relatori.

I saluti introduttivi della Segreteria Regionale Lazio, nella persona del Segretario generale Mastronardi, accompagnati dalla presenza illustre del Segretario regionale UGL Lazio, Armando Valiani – che ha fortemente voluto essere presente – hanno aperto i lavori conclusisi alle ore 20.30.

Nel corso dell’evento, sono stati trattati argomenti importanti con lo scopo di promuovere i valori fondanti del NSC ovvero la democraticità, la trasparenza e l’onestà. Le tematiche circa la tutela dei diritti e della sicurezza sul luogo di lavoro oltre ad essere state al centro del dibattito, hanno suscitato vivo e partecipato interesse grazie ai relatori intervenuti che hanno messo a disposizione le loro expertise e i loro differenti knowhow.

Parimenti interessante, seguita e partecipata tematica, è stata quella circa i motivi per cui è importante iscriversi al Nuovo Sindacato Carabinieri. Volendo sintetizzare: iscriversi consiste principalmente nell’avere un serio e valido interlocutore che possa fungere quale rappresentante nei confronti del datore di lavoro e difendere i diritti con competenza attraverso negoziazioni e varie forme di attività.

Il Segretario Generale provinciale uscente, Massimo Di Giovanni, ha ribadito l’importanza di improntare l’azione sindacale sul dialogo con l’Amministrazione e il confronto costruttivo perché, ha tenuto a precisare: “ritengo sia l’unico strumento che possa consentire di migliorare le condizioni di vita e lavorative dei carabinieri che operano in un territorio vasto e interessato anche da significative presenze di esponenti di organizzazioni criminali di tipo mafioso”.

Di Giovanni ha, inoltre, delineato gli obiettivi sindacali della Segreteria provinciale soffermandosi sulla situazione logistica delle strutture locali ribadendo l’importanza di voler contribuire, fattivamente, a migliorare ed implementare la sicurezza sui luoghi di lavoro nei Comandi Arma della provincia.

Ringraziamo la Segreteria provinciale di Latina con cui ci complimentiamo per l’eccellente organizzazione del congresso e cogliamo l’occasione per augurare buon lavoro al neo eletto Segretario Generale Provinciale Massimo Di Giovanni.

Così il Segretario Regionale UGL Lazio Armando Valiani: “Ringrazio il segretario regionale NSC Sabatino Mastronardi per il caloroso invito e faccio un forte in bocca al lupo al neo responsabile provinciale Massimo Di Giovanni per il suo nuovo incarico. Inoltre un ringraziamento particolare va a tutti i carabinieri che ogni giorno nel loro lavoro garantiscono sicurezza e tutela dei territori in un momento particolare dove la crisi che stiamo vivendo potrebbe allontanarci ulteriormente da quei valori richiamati anche nella nostra costituzione. Sempre più la divisa sarà un segno di riconoscimento tangibile di quei valori, ora però dobbiamo tutelare chi indossa quella divisa o chi la indosserà e garantire loro qualità e sicurezza nei luoghi di lavoro perché, dietro ogni divisa, c’è un uomo o una donna”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook