lunedì 20 gennaio 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Sermoneta. Bando per contributi affitto casa

scritto da Redazione
Sermoneta. Bando per contributi affitto casa

Buone notizie per le famiglie che, per diversi motivi, hanno difficoltà a pagare l’affitto di casa. La giunta presieduta da Giuseppina Giovannoli ha approvato nei giorni scorsi il bando per la concessione di contributi per coloro che hanno dovuto far fronte al pagamento nel 2019 dell’affitto della casa in cui sono residenti.

Il bando e le domande possono essere scaricate dal sito web istituzionale www.comunedisermoneta.it e vanno presentate entro il 14 febbraio 2020. Il modulo è anche disponibile presso l’ufficio protocollo dell’Ente.
I fondi, massimo 3.098 euro per ciascun richiedente, sono messi a disposizione dalla Regione Lazio. Il Comune stilerà la graduatoria delle richieste e la inoltrerà in Regione per lo stanziamento del contributo.

Possono presentare richiesta coloro che abbiano un reddito ISEE del nucleo familiare non superiore a 14.000 euro con un’incidenza dell’affitto su tale reddito superiore al 24%. Bisogna inoltre essere residenti a Sermoneta, nello stesso immobile per il quale è richiesto il contributo; non aver ottenuto altri contributi per il sostegno alla locazione nel 2019; non essere assegnatario di alloggio popolare. Nel caso in cui il richiedente non sia in regola con gli affitti, l’eventuale contributo andrà a coprire la morosità e sarà versato direttamente al proprietario di casa. Alla domanda andrà allegata la dichiarazione Isee, un documento di identità, copia del contratto di affitto e le ricevute di pagamento del canone di locazione del 2019. Per ogni dettaglio bisogna comunque far riferimento al bando.
“Il fondo per il sostegno alla locazione è un modo per aiutare anche a Sermoneta decine di famiglie che non riescono a sostenere il peso di un affitto – spiegano il sindaco Giuseppina Giovannoli e l’assessore ai servizi sociali Alberto Battisti – ecco perché invitiamo chi risponde ai requisiti elencati di presentare domanda”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+