mercoledì 30 Novembre 2022,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Sanità laziale:”Zingaretti manca antitetanica nel Lazio”

scritto da Redazione
Sanità laziale:”Zingaretti manca antitetanica nel Lazio”
”Il modello della sanità di Nicola Zingaretti pecca persino dell’assenza di antitetanica nei Punti di assistenza territoriale, aperti dalle 8 alle 20 come un supermercato e declassati dopo la chiusura dei Punti di primo intervento h24. Tanto che una cittadina di Minturno è stata costretta a comprarla in farmacia, affinché il marito potesse beneficiarne presso la struttura sanitaria”. Lo denuncia Angelo Tripodi, capogruppo della Lega in Consiglio regionale del Lazio, in una nota.
”Siamo di fronte alla cancellazione della medicina di territorio – sottolinea Tripodi – che necessita di una profonda rifondazione del sistema: le poche Case della Salute, attive sempre dalle 8 alle 20, non rispondono alle esigenze degli utenti e i pronto soccorso dei rari ospedali funzionanti sono invasi da accessi impropri a causa dell’inesistenza di una sanità di prossimità qualitativamente elevata.
Basta pensare la carenza di clip emostatiche per una colonscopia operativa con il rinvio degli interventi nell’Asl di Latina, in particolare nel Sud pontino, facendo schizzare anche i costi sanitari. Tanto che migliaia di cittadini sono stati costretti a recarsi dal privato, che sarà rimborsato dal pubblico con l’aumento della spesa sanitaria.
Infatti il rapporto Prevale, parte integrante delle valutazioni dell’Agenas per conto del Ministero della Salute, ha messo nero su bianco le insufficienze e i livelli valutati anche ‘molto bassi’ per le cure erogate nel 2021 negli ospedali della provincia di Latina e del Lazio”, conclude il capogruppo regionale della Lega.

I commenti non sono chiusi.

Facebook