mercoledì 03 Marzo 2021,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Roma – sanità. Zingaretti, stop a DG scelti da lobby, ora solo qualità

scritto da Redazione
Roma – sanità. Zingaretti, stop a DG scelti da lobby, ora solo qualità

Presentiamo oggi insieme con il presidente dell’Agenas Giovanni Bissoni un provvedimento che rappresenta per la Regione l’avvio di un processo molto importante di riforme per la sanità pubblica e che diventa operativo“. Così il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha illustrato il pacchetto di norme e procedure che cambiano le regole per la scelta dei manager sanitari.
La giunta infatti – ha aggiunto – ha approvato l’avviso pubblico che apre la stagione delle riforme sul sistema. Vogliamo attuare la rivoluzione del merito contro le logiche di filiera che, a scapito della qualità, hanno contribuito a devastare il servizio sanitario regionale: sappiamo infatti quanto abbia inciso una gestione non adeguata. Noi pensiamo – ha detto ancora – che la scelta delle persone giuste sia primo passo anche per restituire fiducia a cittadini“.  Per Zingaretti “la nuova classe dirigente del Lazio deve essere scelta solo in base alla qualità: io se vado dal dottore non gli chiedo come la pensa o se è parte di una lobby, ma se é bravo. Sono contento dunque di spogliarmi, come giunta – ha concluso – del compito esclusivo di selezionare la classe dirigente“. “Alcune Regioni – ha aggiunto Bissoni – si limitano a chiedere ad Agenas di verificare i requisiti, che sono nazionali e non sono stringentissimi. Le Regioni ne possono aggiungere di propri, come ha fatto il Lazio, per cui ringrazio la fiducia che ci ha accordato il presidente Zingaretti“. Bissoni ha infine aggiunto che metodi simili sono stati applicati anche in Puglia e di recente in Sicilia.

Rispondi alla discussione

Facebook