sabato 26 Novembre 2022,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Roma-Latina, il Ministro Salvini risponde a Federproprietà: assicuro il mio massimo impegno

scritto da Redazione
Roma-Latina, il Ministro Salvini risponde a Federproprietà: assicuro il mio massimo impegno

Il Ministro alle infrastrutture e alla mobilità sostenibile, Matteo Salvini, ha risposto nei giorni scorsi alla lettera indirizzatagli dal Presidente provinciale della Federproprietà, Benedetto Delle Site, che rivolgeva al neoMinistro, oltre agli auguri per il nuovo incarico, la richiesta urgente di un piano di interventi per colmare il gap infrastrutturale della Provincia di Latina, sottolineando la pericolosità della Ss 148 Pontina e in particolare invitando all’adozione del “modello Genova” per aprire finalmente i cantieri dell’Autostrada Roma-Latina.

“Gentile Presidente Delle Site – si legge nella missiva protocollata dal Ministero e firmata dall’On.le Matteo Salvini – la ringrazio per le congratulazioni e gli auguri ricevuti in occasione della mia nomina, assicurando il massimo impegno affinché questo Ministero risponda con efficacia alle urgenze del Paese”.

Delle Site nella relazione trasmessa aveva proposto la necessità di abbreviare e semplificare le procedure per realizzare le grandi opere. “Signor Ministro, è arrivato il momento – scandiva la lettera firmata dal Presidente della Federproprietà – di adottare per l’autostrada Roma-Latina il ‘modello Genova’ per dare un segnale di speranza e di ripartenza a tutto il Paese: è ormai evidente che solo con l’intervento di un super-commissario, attraverso un approccio manageriale e non burocratico che veda pubblico e privato davvero alleati, il progetto potrà essere realizzato, eliminando ogni possibilità di ricorso al Tar e di rallentamento”, facendo leva sull’articolo 32 del Codice degli appalti europeo (contrattualizzazione diretta), il quale “prevede che in determinati casi si possa usare la contrattualizzazione diretta con almeno 5 soggetti (per Genova sono stati 25) con un unico vincitore. In soli due anni da quel maledetto 14 agosto 2018 in cui crollò, il Ponte Morandi è stato ricostruito facendo del modello Genova un metodo per superare l’impasse burocratico-amministrativo che paralizza il Paese.”

La risposta di Matteo Salvini si conclude quindi con un invito ad un incontro con il presidente Delle Site: “L’occasione mi è gradita per porgerLe i miei più cordiali saluti, con la piena disponibilità ad incontrarLa alla prima occasione utile.”

I commenti non sono chiusi.

Facebook