sabato 19 Giugno 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Rifondazione Comunista – Multiservizi, la Raggi continua a privatizzare invece di ripubblicizzare completamente i servizi

scritto da Redazione
Rifondazione Comunista – Multiservizi, la Raggi continua a privatizzare invece di ripubblicizzare completamente i servizi

Con l’avviso di manifestazione d’interesse per l’affidamento del servizio scolastico integrato: ausiliari e pulizia nei nidi, nelle scuole dell’infanzia e nelle scuole d’arte e dei mestieri, assistenti al trasporto scolastico, l’amministrazione di Roma Capitale della Sindaca Raggi assesta uno schiaffo ai lavoratori ed alle lavoratrici dell’azienda partecipata di secondo livello Roma Multiservizi a cui promise l’internalizzazione in Ama con contratti a tempo indeterminato.

Ancora una volta vengono colpiti le lavoratrici che si ritrovano con un incertezza lavorativa nel loro futuro, con una privatizzazione in corso, ed i servizi, perché tutta la procedura e la conseguente riorganizzazione si dovrà compiere entro la fine di Agosto, lasciando presagire, visti i tempi, un avvio di anno scolastico difficoltoso nella continuità, regolarità e sicurezza dell’attività educativa.

L’amministrazione di Roma Capitale fermi il suo atto scellerato e dannoso per la città, atto che trasferisce la gestione dei servizi dalle mani pubbliche quelle completamente private.

Pur criticando e ritenendo inadeguato lo strumento della Multiservizi, Rifondazione Comunista ritiene che debba continuare a gestire il servizio, per assicurare un minimo di diritto di stabilità lavorativa e salariale alle lavoratrici ed ai lavoratori. Chiediamo inoltre che sia avviata la costruzione di un processo di re internalizzazione dei servizi e, quindi, dei lavoratori e delle lavoratrici oggi ad essi addetti.

Commissione Lavoro Federazione Romana

I commenti non sono chiusi.

Facebook