sabato 26 Novembre 2022,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio. Simeone (FI):”Nel collegato al bilancio approvati i nostri emendamenti”

scritto da Redazione
Regione Lazio. Simeone (FI):”Nel collegato al bilancio approvati i nostri emendamenti”

“Si è conclusa questa notte l’analisi dell’articolato del cosiddetto Collegato alla legge di stabilità regionale. L’ultimo atto della giunta Zingaretti ci ha visto come Forza Italia in prima linea per l’approvazione di emendamenti che si ritengono urgenti e non procrastinabili che, dopo un lungo lavoro di concertazione con la giunta, siamo riusciti a fare inserire nel maxi sub emendamento calato nella notte. In particolare, tra gli altri, siamo particolarmente soddisfatti per l’approvazione di un emendamento per cui la Regione Lazio, in via sperimentale, provvede a sostenere i progetti presentati dalle scuole materne, primarie e secondarie di primo grado, per l’installazione di apparecchi di sanificazione dell’aria e impianti di ventilazione meccanica controllata (VCM). Un primo passo concreto, che segue l’approvazione della nostra mozione, grazie al quale sarà possibile aumentare la soglia di salvaguardia per gli alunni, e il personale impiegato, nonché i più fragili e non vaccinabili, dal contagio da Covid 19 e da malattie trasmissibili per via aerea. Non meno rilevante l’emendamento che di fatto va a sanare un gap esistente nella regione Lazio rispetto agli strumenti attuabili per la prevenzione degli incendi boschivi. Grazie al nostro emendamento, che risponde alle esigenze espresse dai territori e degli Enti competenti, abbiamo riallineato la normativa regionale in materia inserendo la pratica del “fuoco prescritto” quale attività di tutela dei territori e prevenzione degli incendi. L’approccio repressivo ha un valore importante ma investire sulla prevenzione e sulla possibilità di circoscrivere in modo sistemico gli incendi boschivi, che ogni anno devastano i nostri territori, è sostanziale. Il metodo del fuoco prescritto è uno strumento unico, diffuso in tutte le altre regioni italiane, per gestire quella che è una vera e propria emergenza che ogni anno mette a rischio il nostro patrimonio forestale che costituisce un’immensa ricchezza per l’ambiente e l’economia, per l’equilibrio del territorio e per la conservazione del paesaggio. Nel settore della Blue e Green economy sostanziale il recepimento dell’emendamento con il quale la Regione Lazio si fa parte integrante e responsabile nelle iniziative messe in campo dai Comuni per la gestione e smaltimento dei rifiuti raccolti in mare e per la promozione dell’economia circolare. In particolare, la Regione fornisce un contributo economico ai Comuni per la realizzazione di un progetto pilota mirato alla realizzazione di isole di trasferenza per la raccolta, caratterizzazione, smistamento e smaltimento dei rifiuti raccolti durante le operazioni di pesca in mare. In materia urbanistica è fondamentale l’approvazione dell’emendamento che consente, ai Comuni capoluogo di provincia, nonché a quelli con popolazione sopra i 50mila abitanti, sulla scorta di quanto previsto per Roma Capitale, la possibilità di approvare in modo autonomo le varianti di competenza e sarà possibile incidere con più forza, regole e procedure più semplici e snelle in tema di rigenerazione urbana per i nostri territori. Con l’approvazione di questo atto si chiudono dieci anni all’insegna di una gestione della Regione Lazio, sotto il profilo programmatico e politico, che ha penalizzato i territori, schivato qualsivoglia investimento sul piano infrastrutturale, per sostenere imprese ed occupazione, per dare ai cittadini risposte concrete in termini di assistenza sanitaria ed accesso alle cure. Tra qualche mese si tornerà alle urne con la speranza che quel cambio di passo di cui il Lazio necessita e che i cittadini ed i territori meritano trovi piena attuazione”.

Lo dichiara in una nota il capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale del Lazio Giuseppe Simeone

I commenti non sono chiusi.

Facebook