martedì 09 Marzo 2021,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Regione Lazio. Arrestato per peculato Maruccio (Idv)

scritto da Redazione
Regione Lazio. Arrestato per peculato Maruccio (Idv)

La Guardia di Finanza, nucleo polizia Valutaria, ha arrestato a Roma Vincenzo Maruccio, l’ex capogruppo dell’Idv al Consiglio regionale del Lazio. E’ accusato di peculato per essersi appropriato di circa 700 mila euro dei fondi destinati al partito.
L’ex capogruppo al consiglio regionale del Lazio è accusato dal procuratore aggiunto Nello Rossi e dal sostituto Stefano Pesci, di essersi intascato circa 700 mila euro dei fondi destinati al partito e di averli trasferiti su circa dieci conti correnti. Maruccio utilizzava i suoi tanti depositi bancari in modo costante con bonifici e giroconti. Nel corso dei due interrogatori a cui è stato sottoposto nel corso delle indagini, l’ex  tesoriere si è difeso affermando che “neanche un euro” è finito nelle sue tasche per arricchimento personale. Maruccio,  ha, in sostanza, descritto agli inquirenti nel corso degli interrogatori un sistema da lui gestito, e privo di controllo, in base al quale dirottava i soldi sui suoi conti correnti, una decina, risultando, per lui, più pratico poi indirizzarli per le varie attività politiche. Un sistema di anticipi e rimborsi, ha aggiunto, “per far fronte a quegli interventi rapidi che la politica richiede”.
La misura cautelare è stata  firmata dal gip Flavia Costantini su richiesta del Procuratore aggiunto Nello Rossi e del sostituto Stefano Pesci. Ad eseguirla gli uomini del Nucleo di Polizia valutaria della Guardia di Finanza. Maruccio è accusato di peculato in relazione alla sottrazione di circa 700 mila euro dal corrente del gruppo dell’Idv alla Pisana. Un’altro capogruppo del disciolto consiglio regionale del Lazio è in carcere per avere sottratto soldi dal fondo del suo partito: è Franco Fiorito, ex capogruppo del Pdl.

Rispondi alla discussione

Facebook