domenica 12 luglio 2020,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Oggi in Regione

scritto da Redazione
Oggi in Regione

LA PALESTRA DELL’ISTITUTO DANTE: UN ALTRO ESEMPIO DI EFFICIENZA ENERGETICA
Quello della palestra dell’istituto Dante è uno dei 139 interventi di efficientamento energetico su edifici pubblici finanziati grazie ai bandi sull’efficientamento energetico: oggi possiamo dire che è una grande sfida vinta perché scuole, centri sociali, aree verdi, impianti sportivi pubblici di tutto il Lazio rinascono più sostenibili, sia per l’ambiente che per le casse pubbliche
Inaugurata oggi la palestra dell’istituto comprensivo Dante Alighieri di Roma, dove  è stato realizzato uno dei 139 interventi di efficientamento energetico su edifici pubblici finanziati grazie ai bandi da 30mln di euro di fondi europei sul Por fesr Lazio 2007-2013.
All’istituto Dante un impianto di ultimissima generazione. L’intervento finanziato dalla Regione in questo istituto è un esempio di utilizzo intelligente delle risorse e delle nuove tecnologie perché si tratta di un luogo destinato allo sport all’avanguardia. Il nuovo impianto consentirà all’amministrazione comunale di risparmiare 36mila euro l’anno e, insieme, di ridurre di 4,1 tonnellate l’anno le emissioni di co2.
Risparmi e sostenibilità. Con questi lavori la Regione ha risposto e soddisfatto i bisogni dell’istituto Dante Alighieri e di chi fruisce della palestra anche per le attività pomeridiane. La Regione è intervenuta, infatti, anche per il rifacimento degli spogliatoi.
Il nuovo bando sull’efficientamento energetico. A novembre è stato presentato il bando sull’ efficientamento degli edifici pubblici, finanziato con i fondi Por Fesr 2014-2020: 13,2mln di euro e contributi pari al 100% delle spese ammissibili per interventi di un’entità compresa tra i 200.000 e i 700.000 euro e con una durata massima di 24 mesi.  La call è scaduta l’11 gennaio: arrivate 440 proposte da tutto il lazio.
Annunciato proprio oggi, tra l’altro, il bando da 1 milione di euro con cui la Regione sostiene l’acquisto delle attrezzature sportive nelle scuole del Lazio.
Iniziano le aperture dei 16 cantieri che hanno avuto come cuore l’efficientamento energetico. In questa scuola sono oltre 500 mila euro di investimento, altri ce ne saranno di risorse europee della vecchia programmazione europea” – lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: “il nostro impegno per essere vicini a questa grandissima Capitale che ha bisogno di una Regione che pensi alla Sanità, alle infrastrutture scolastiche come vedrete presto anche la grande scommessa sulla mobilità su ferro


1 MILIONE DI EURO PER LE ATTREZZATURE SPORTIVE NELLE SCUOLE DEL LAZIO
È la prima volta che la Regione mette a disposizione risorse per l’acquisto di attrezzature sportive nelle scuole: a marzo sarà inviata una lettera a tutti gli istituti interessati per conoscere il fabbisogno reale delle attrezzature e contestualmente si avvierà la gara che consentirà di avere le attrezzature richieste in previsione dell’apertura del prossimo anno scolastico
La Regione mette a disposizione 1 milione di euro per l’acquisto di  attrezzature sportive e per favorire lo sport nelle scuole. A marzo sarà inviata una lettera a tutte le scuole interessate per conoscere il fabbisogno reale delle attrezzature e contestualmente si avvierà la gara che consentirà di avere le attrezzature richieste in previsione dell’apertura del prossimo anno scolastico.  Le scuole coinvolte saranno in totale 271. Con il progetto “Scuola di Squadra” per la prima volta la Regione mette a disposizione risorse per l’acquisto di queste attrezzature.
Un impegno che continua. Già lo scorso anno insieme alla Fipav, Federazione italiana pallavolo, la Regione aveva dotato 100 scuole del Lazio di reti e palloni da volley.
Anche quest’anno la Regione sostiene il Torneo Volley Scuola, un progetto importante che è stato   inserito anche nel piano dell’offerta formativa destinata alla scuole, organizzato dal Comitato Regionale FIPAV Lazio, a cui partecipano le Scuole Secondarie di II grado di Roma e Provincia.
L’anno scorso, visitando una scuola di Roma, incontrai degli insegnanti che mi chiesero un aiuto per acquistare una rete da pallavolo. Grazie alla Fipav ci siamo riusciti – lo ha detto il presidente, Nicola Zingaretti, che ha aggiunto: abbiamo pensato allora al progetto scuole di squadra per comprare palloni, reti, strutture. Ogni scuola potrà scegliere quali sono i materiali di cui ha bisogno per la propria palestra e noi abbiamo i fondi a disposizione“.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+