martedì 24 Novembre 2020,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Oggi in Regione Lazio 1.

scritto da Redazione
Oggi in Regione Lazio 1.

METRO C. ZINGARETTI: NON SI PUÒ FERMARE AL COLOSSEO. “PRESENTEREMO PIANO REGIONALE SU INFRASTRUTTURE”
Abbiamo intenzione di presentare tra qualche settimana un gran piano regionale e nazionale di investimenti sulle infrastrutture della logistica. L’obiettivo è la realizzazione di una moderna e futuristica cura del ferro che vorrà dire chiudere la cintura dell’anello ferroviario e investire sulla Metro C a Roma, perché non ci si può fermare al Colosseo“. Lo ha detto il presidente della Regione Lazio, Nicola Zingaretti, intervenendo agli Stati generali dell’Industria in corso alla facoltà di Economia dell’Università di Roma Tre.
Le ferrovie regionali debbono avere lo stesso rango dell’alta velocità ed è possibile in pochi anni costruire questa prospettiva” ha aggiunto Zingaretti, sottolineando poi che “stiamo chiudendo anche qui in grande collaborazione col governo il collegamento stradale verso Orte“. E poi “sull’aeroporto di Fiumicino abbiamo previsto degli investimenti e soprattutto queste infrastrutture della logistica e della mobilità saranno inserite all’interno di un sistema di un trasporto ecocompatibile e moderno“.


MIGRANTI. RENZI: SPESE FUORI DA PATTO STABILITÀ NON SOLO PER TURCHIA
Quello sulla Turchia è stato un passaggio giusto, ma non decisivo. Non è che se dai i 3 mld alla Turchia, come spese fuori dal patto di stabilità, hai risolto il problema. Noi abbiamo detto sì ma di conseguenza immagino che varrà anche per i Paesi del Mediterraneo. Non credo che ci siano immigrati di serie A e serie B“. Lo dice il premier Matteo Renzi incontrando la stampa estera.


CIVITAVECCHIA. PORRELLO: “LA FRASCA” SIA MONUMENTO NATURALE REGIONE
Stupisce la decisione di Buschini di non inserire ‘La Frasca’ di Civitavecchia nella sua proposta per l’istituzione di 5 nuovi monumenti naturali del Lazio. Nell’ottobre del 2013 abbiamo presentato un ordine del giorno che orientava la giunta verso questa decisione, motivandola con le necessità ambientali del territorio e la salvaguardia di un’area di importante interesse archeologico e naturale, inclusa una prateria di Posidonia Oceanica, già sito di interesse comunitario. Il comune di Civitavecchia ha recentemente approvato una delibera per richiedere l’istituzione di questo monumento ma, evidentemente, Buschini è sordo alle richieste dei cittadini residenti nei territori amministrati dal M5S. L’istituzione di nuovi monumenti naturali che tutelano e proteggono le bellezze del Lazio è sempre una buona notizia, mi auguro che Buschini prenda in seria considerazione l’ipotesi di aggiungere ‘La Frasca’ che ha tutte le carte in regola per essere finalmente tutelata“. Così in un comunicato Devid Porrello, capogruppo del M5S Lazio.

Rispondi alla discussione

Facebook