lunedì 15 Luglio 2024,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Letterine a Babbo Natale: “Lista dei desideri?”, “lista di ciò che voglio?” o “lista degli ordini?”

scritto da Redazione
Letterine a Babbo Natale:  “Lista dei desideri?”, “lista di ciò che voglio?” o “lista degli ordini?”

Certo, pensare con largo anticipo al prossimo Natale nelle attuali condizioni meteo diventa un esercizio difficile con cui confrontarsi.

Ma si sa il Natale è la festa per eccellenza dei bambini, che pensando al munifico “Babbo”, come la piccola Noemi (7 anni), si armano di carta, penna e calamaio per scrivere una bella letterina di richieste.

Quello che potete leggere è una articolata lista che Noemi propone a Babbo Natale (sempre che i parenti stretti del “Babbo” siano disponibili ad accettare tutte le chiamate contenute nella missiva), che spazia dai vestitini per non far rimane all’addiaccio le bambole, alle unghia finte per i non rari momenti di pura vanità femminile.

Ma neanche tralasciando le richieste regalo per gli indispensabili articoli da parrucchiera provetta, e una cucina completa con tazzine colorate per essere ospitale quanto basta con amici e compagni di scuola.

Fa specie, invece, non trovare istanze per articoli tecnologici (telefonini e tablet in primis), e c’è da chiedersi il perché.

In ogni modo Noemi si è portata avanti con il lavoro e quella che leggete è, per intero, la sua letterina al Sig. Babbo Natale.

I commenti non sono chiusi.

Facebook