domenica 12 luglio 2020,

Regione

Ξ Commenta la notizia

Legge Ardis e Arp: si discute l’emendamento in materia di contributi del Consiglio

scritto da Redazione
Legge Ardis e Arp: si discute l’emendamento in materia di contributi del Consiglio

Da due riunioni il Consiglio regionale del Lazio, in seduta per l’esame della proposta di legge regionale n. 244, concernente la soppressione dell’agenzia regionale dei parchi e di quella per la difesa del suolo, è impegnato nella discussione di un articolo aggiuntivo concernente “Disposizioni interpretative in materia di contributi“. L’emendamento è volto a superare una “anomalia contabile“, come ha spiegato il presidente Daniele Leodori, riguardante i contributi assegnati dall’Ufficio di presidenza ai Comuni. “Per un errore o, meglio, per prassi di una legge del 1997 – ha spiegato Leodori – questi contributi sono computati come spese di rappresentanza” e, come tali, incorrono nei limiti imposti dalla normativa nazionale e regionale in materia di contenimento della spesa pubblica. Di qui la necessità di una norma interpretativa che consenta di sbloccare i pagamenti. L’emendamento non è andato giù al consigliere Fabrizio Santori (Gruppo misto) il quale ha presentato numerosi subemendamenti sui quali si è incentrata la discussione, alimentata soprattutto dai consiglieri del Movimento 5 stelle e accompagnata da continue richieste di verifica del numero legale. Dunque, finora è stato approvato soltanto il primo dei quattro articoli che compongono la pl 244. Il presidente Leodori ha aggiornato i lavori dell’Aula oggi alle ore 12.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+