domenica 28 Febbraio 2021,

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Legautonomie, da Pdl uno schiaffo ai cittadini

scritto da Redazione
Legautonomie, da Pdl uno schiaffo ai cittadini

L’affossamento della riforma delle Province e la mancata nuova legge elettorale sono uno schiaffo ai cittadini. Il Pdl ne è pienamente responsabile e pagherà un alto prezzo anche per questo“. Lo ha detto il sindaco di Pisa e presidente di Legautonomie, Marco Filippeschi, commentando la decisione del Senato di non convertire in legge il decreto sul riordino delle Province.
Si è scelto per la conservazione e la confusione – ha aggiunto – e le autonomie locali così ricevono un altro colpo e si determina una situazione caotica. Nonostante le dispute territoriali, c’era stato un concorso positivo al miglioramento del decreto e l’unica riforma istituzionale della legislatura si poteva approvare con vasto consenso. Di certo con il consenso dei cittadini e delle rappresentanze sociali“. Il sindaco pisano sottolinea anche che “in tutta Europa esistono enti intermedi fra comuni e regioni” e che “era stato raggiunto un punto di equilibrio importante, determinando la dimensione di una provincia più grande, con importanti e delimitate funzioni, con una struttura più leggera e costituita come emanazione dei comuni“. Infine, Filippeschi conclude affermando che ora è necessario “togliere gli enti locali dall’emergenza che è, insieme, ordinamentale e finanziaria e il governo in carica deve agire rapidamente, poi, in vista delle elezioni, saranno i programmi a parlare e le rappresentanze delle autonomie locali dovranno pretendere grande chiarezza di obiettivi e d’impegni e chiedere un patto chiaro di riforma che sia proposto direttamente ai cittadini e vincoli i parlamentari che saranno eletti“.

Rispondi alla discussione

Facebook