domenica 12 luglio 2020,

Politica

Ξ Commenta la notizia

“Le comunali di Roma”

scritto da Redazione
“Le comunali di Roma”

COMUNALI. QUAGLIARIELLO: NOI A ROMA AL FIANCO DI MARCHINI
Noi siamo impegnati in Parlamento a lavorare ad aggregazioni sempre più ampie all’insegna dell’alternativa alla sinistra e a Renzi. Bene dunque le dichiarazioni della senatrice Cinzia Bonfrisco (Conservatori e riformisti, ndr.) che respingono qualsiasi diversa ipotesi che non sia chiaramente alternativa a questo governo“. Lo dice il senatore Gaetano Quagliariello, fondatore del movimento “Idea”.
Siamo inoltre convinti che questa progetto, come osservato da Raffaele Fitto – aggiunge- debba consolidarsi già a partire dai territori e dalle prossime elezioni amministrative, a cominciare dalle comunali di Roma che ci vedono convintamente in campo al fianco di Alfio Marchini“.


ROMA. DI BATTISTA: CURIA SCONFITTA DA PAPA, ORA SPERA IN BERTOLASO
E’ in atto una guerra tra la Curia romana, che è un partito, è il francescanesimo di Papa Francesco che, mi sembra, e spero stia vincendo. Ora la Curia sconfitta in Vaticano cerca una vittoria alle comunali e questo è il senso della candidatura di Bertolaso“. Così Alessandro Di Battista, M5s, intervistato dal Videoforum di Repubblica tv.


COMUNALI. CARELLI-PASQUALI: ALTRI 4 CIRCOLI FDI CON STORACE
La candidatura di Guido Bertolaso imposta da Giorgia Meloni, Silvio Berlusconi e Matteo Salvini continua a creare malcontenti in Fratelli d’Italia. Altri quattro circoli di Fdi (Monteverde, Tiburtina, Aurelio e Trieste-Salario) con oltre 50 quadri romani del Partito hanno annunciato oggi il loro sostegno alla candidatura di Francesco Storace, sottoscrivendo il documento dei 21 dirigenti nazionali di Fdi, che nei giorni scorsi avevano protestato contro la mancata decisione di fare le primarie. Questa notte in un blitz di alcuni militanti è stato inoltre affisso uno striscione fuori la sede nazionale di Forza Italia e all’ingresso della sezione romana di Fratelli d’Italia con su scritto: ‘Vogliamo scegliere #Primarie!“. Lo dicono un una nota Brian Carelli e Gloria Pasquali, dirigenti di Fdi firmatari del documento a sostegno della candidatura di Francesco Storace a sindaco di Roma e promotori dell’iniziativa.
Salvini, Meloni e Berlusconi dovrebbero chiedere scusa ai romani per aver voltato le spalle al popolo imponendo dall’alto un candidato come Bertolaso che dopo poche ore ha già contribuito a far implodere il centrodestra. Sono mesi che rivolgiamo un appello accorato affinché il candidato unitario sia scelto dagli elettori e non a palazzo Grazioli. Il clima negativo creatosi subito intorno alla figura di Bertolaso, un candidato che nel 2008 votò Rutelli e ha dichiarato simpatia per Giachetti, è la dimostrazione che quei 21 dirigenti nazionali di Fdi, a cui se ne stanno aggiungendo altri, che sostengono l’unica candidatura credibile di destra, ovvero quella di Storace, hanno fatto la scelta giusta“, aggiungono i due esponenti di Fdi.
Noi siamo convinti che ci sia ancora tempo per rimarginare la ferita imposta al centrodestra dal trio Berlusconi-Meloni-Salvini e questo puó avvenire soltanto uscendo da Palazzo e dando agli elettori il diritto di scegliere il proprio candidato per il Campidoglio attraverso il metodo delle primarie“, concludono.


COMUNALI, STORACE TWITTA SCREENSHOT CHIAMATA PERSA BERTOLASO: “NO STALKING”
Un tweet con allegato lo screenshot dello schermo del suo telefonino che riporta una chiamata, ricevuta ieri ma persa, di Guido Bertolaso. A postarlo questa mattina è stato il leader della Destra Francesco Storace, candidato sindaco a Roma, che ha accompagnato l’immagine con la scritta “No stalking“. Giusto mercoledì scorso, Storace aveva reso noto di aver ricevuto “la quinta telefonata da parte di persone vicine a me e a Bertolaso, in cui mi si offre di tutto pur di ritirare la mia candidatura“. Dichiarazioni che avevano sortito come effetto una replica di Bertolaso che gli chiedeva di fare i nomi di chi l’avesse contattato.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+