mercoledì 30 Novembre 2022,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Lazio: “Venerdì convegno su Giornata Internazionale per la Riduzione dei Disastri”

scritto da Redazione
Lazio: “Venerdì convegno su Giornata Internazionale per la Riduzione dei Disastri”
“Il prossimo venerdì 14 ottobre parteciperò con molto piacere all’evento GIRD 2022 – Giornata Internazionale per la Riduzione dei Disastri promosso e organizzato dal Corpo italiano di San Lazzaro e dal presidente nazionale Antonio Virgili – in occasione della giornata internazionale delle Nazioni Unite -, che si svolgerà a partire dalle ore 17, presso la Sala Etruschi del Consiglio regionale del Lazio, in via della Pisana 1301. L’associazione da anni collabora con numerosi enti ed istituzioni internazionali per promuovere una maggiore consapevolezza riguardo il tema della riduzione dei disastri e, dunque, mi è sembrato naturale sensibilizzare e aderire a una iniziativa così importante, che tratta una questione delicata e molto attuale anche in Italia, alla luce delle calamità accadute negli ultimi mesi. L’evento, in linea con i principi delle Nazioni Unite, inoltre punta sulla diffusione delle buone pratiche, sulla consapevolezza della prevenzione contro la riduzione dei rischi e della mortalità che si verificano in queste circostanze. Ciò specialmente in un territorio fragile come quello italiano che registra oramai annualmente varie emergenze e disastri connessi ad eventi naturali ed all’incuria con la quale è gestito il territorio. All’incontro in Sala Etruschi parteciperanno operatori, esperti, istituzioni, che dibatteranno sulla opportunità di sostenere assieme la necessità di una maggiore prevenzione e tutela del territorio e dei cittadini, informare sulle iniziative delle Nazioni Unite ed altre in corso, porre le basi per una sempre più stretta collaborazione a vario livello in una visione locale, ma anche nazionale ed internazionale, del problema dei disastri”.

Così, in una nota, il consigliere regionale del Lazio e responsabile nazionale Enti Locali di Italia al Centro, Adriano Palozzi.

I commenti non sono chiusi.

Facebook