domenica 17 novembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Latina. Suv a fuoco, è quello del marito della consigliera Lbc Cioffi

scritto da Redazione
Latina. Suv a fuoco, è quello del marito della consigliera Lbc Cioffi

“Quanto accaduto alla consigliera di Latina Bene Comune Maria Grazia Ciolfi e alla sua famiglia lascia senza parole – afferma il capogruppo di Lbc Dario Bellini a nome del movimento – Un atto inquietante e vile, che non lascia indifferente nessuno di noi ma sul quale, ne siamo sicuri, sarà fatta chiarezza dalle forze dell’ordine che sono già intervenute. A Maria Grazia e alla sua famiglia vogliamo esprimere, innanzitutto dal punto di vista umano, tutta la nostra solidarietà e vicinanza per questo momento difficile, per i danni materiali e morali subìti in seguito al rogo dell’auto. A prescindere da chi fosse il bersaglio degli attentatori e dalle ragioni, che sono materia di indagine, questo atto colpisce tutti noi anche come comunità cittadina, perché mina il senso di sicurezza comune. Per questo come amministratori comunali vogliamo esprimere anche la nostra solidarietà politica a Maria Grazia, e ribadire la massima fiducia nel lavoro delle forze dell’ordine”.

Gianluca di Cocco, coordinatore comunale di Fratelli d’Italia, afferma: “Esprimo la ferma condanna per quanto accaduto alla famiglia della consigliera comunale Maria Grazia Ciolfi, vittima di un attentato incendiario alla propria autovettura.
Sicuramente la magistratura e le forze dell’ordine riusciranno in breve tempo, a scoprire chi ha compiuto il vile gesto. Non c’è colore politico che tenga d’avanti a un episodio come quello di ieri notte. Insieme alla condanna e alla solidarietà, però, anche la volontà di esprimere una certa preoccupazione per ciò che è avvenuto”.

Solidarietà anche dal deputato europeo della Lega Matteo Adinolfi: “Esprimo vicinanza e solidarietà al Consigliere Comunale di Lbc, Maria Grazia Ciolfi per il vile atto intimidatorio che ha colpito la sua famiglia. Un episodio inquietante, su cui sono convinto la magistratura e le forze dell’ordine sapranno fare piena luce, ma che non può e non deve minare il senso di sicurezza di tutta la nostra comunità cittadina e di chi al di là delle differenti visioni politiche si impegna ogni giorno per essa”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+