sabato 06 Marzo 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Latina. Attentato incendiario contro il “Villaggio della Legalità”

scritto da Redazione
Latina. Attentato incendiario contro il “Villaggio della Legalità”

C’é stato un nuovo attentato incendiario ai danni del Villaggio della legalità di Libera, a Borgo Sabotino, in provincia di Latina. La scorsa notte il tendone esterno della struttura è stato dato alle fiamme. L’incendio si è propagato anche all’interno provocando ingenti danni al capannone. La struttura, che sorge su un terreno confiscato per abusivismo edilizio, era stata assegnata all’associazione antimafia Libera che attualmente la gestisce organizzando seminari e campi di volontariato, proiezioni di film, incontri e numerose iniziative legate all’attività di lotta alle mafie condotta dalla stessa Libera. Quest’ultimo atto vandalico nella prima notte dell’anno è l’ultimo di una lunga serie. Nell’ottobre del 2011, poco dopo la sua inaugurazione ufficiale, il Villaggio della legalità era stato oggetto di una prima intimidazione. Di notte qualcuno riuscì ad introdursi nella struttura devastando gli arredi e distruggendo computer e vetrate. A novembre scorso invece furono distrutte tutte le videocamere di sorveglianza all’esterno del capannone. “E’ un film già visto – commenta Libera – Con questi continui atti ci dicono che qui non dobbiamo stare e che la nostra è una presenza che dà fastidio. Ma è un messaggio che non ci intimidisce“.

Rispondi alla discussione

Facebook