domenica 17 novembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

La Provincia e il Comune per la realizzazione di infrastrutture sportive

scritto da Redazione
La Provincia e il Comune per la realizzazione di infrastrutture sportive

Illustrato questa mattina il Protocollo d’intesa firmato nel mese di giugno dello scorso anno tra il Presidente della Provincia Armando Cusani, del sindaco  di Latina Giovanni Di Giorgi e il Presidente dell’AIG di Latina (Associazione Italiana della Gioventù) Domenico Serafino, riguardante la realizzazione di infrastrutture sportive nel Comune di Latina.

Il Presidente Cusani  ha tra l’altro  reso noto il progetto preliminare, approvato nel mese di luglio scorso, riguardante proprio i lavori di sistemazione del lotto verde attrezzato con impianto sportivo, Ostello/Foresteria da realizzarsi a Borgo sabotino per un importo complessivo di € 3.342.900,00. Tale spesa economica, necessaria alla realizzazione dell’intervento, sarà finanziata con fondi regionali e provinciali e sarà inserito nell’elenco annuale 2012 e nel piano triennale 2012-2014.  Il Comune di Latina ha individuato intanto il terreno dove realizzare l’opera, un’area di proprietà comunale di mq 40 mila circa. Il progetto in questione prevede tra l’altro un ostello per 192 posti, una tribuna da calcio per 1000 persone. “I giovani in nome del turismo e dello sport”. Questo in sintesi l’obiettivo che si sono prefissati Provincia e  Comune di Latina per la realizzazione di questo progetto innovativo che servirà anche a  valorizzare  Borgo Sabotino, per molto tempo penalizzato. 

Il Presidente dell’Aig Domenico Serafino, che in passato è stato arbitro internazionale di Serie A, ha donato una targa al Presidente Cusani e al sindaco Di Giorgi e ha ricordato che la grande struttura verrà intitolata al Beato Giovanni Paolo II, incontrato nel 1978 proprio a Cracovia durante un incontro internazionale di calcio. Serafino ha voluto ringraziare oltre al Presidente Cusani e al sindaco Di Giorgi,  anche i consiglieri provinciali  Enrico Dellapietà e Renzo Scalco per essersi impegnati sin dall’inizio in questo grande e coraggioso progetto.  “Gli impianti sportivi comunali rivestono un’importanza essenziale per la pratica e la promozione dello sportha sottolineato il sindaco Di Giorgi e l’integrazione sociale degli abitanti del Comune di Latina e delle zone limitrofe, ecco perché spazi come questi debbano essere utilizzati per un gran numero di sport delle associazioni sportive operanti sul territorio.”

Da tempo, tra Provincia e Comune, si è creata una fattiva collaborazione che ha dato risultati concreti ha voluto ribadire il Presidente Cusani- la realizzazione di questa struttura polivalente al servizio dei turisti sarà in grado di assicurare non solo servizi ricettivi a basso costo, ma anche di offrire un  complesso funzionale allo sviluppo del turismo sociale giovanile in ambito sportivo, costituendo una novità rilevante e di assoluto interesse per la città capoluogo e per tutto il territorio provinciale attualmente privo di una struttura di tal genere.”

Il Presidente Cusani ha voluto concludere il suo intervento proprio con un motto di Papa Giovanni Paolo II a cui verrà dedicata la struttura sportiva: “Andate, date e non dite il nome.”

 

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+