mercoledì 30 Novembre 2022,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

“La Forza della Fragilità”: torna al Chiostro di San Domenico il tradizionale appuntamento dedicato alla Comunità di Sant’Egidio

scritto da Redazione
“La Forza della Fragilità”: torna al Chiostro di San Domenico il tradizionale appuntamento dedicato alla Comunità di Sant’Egidio

Torna, giovedì 18 agosto alle 20:30, presso il Chiostro di San Domenico, il tradizionale appuntamento dedicato alla Comunità di Sant’Egidio. Quest’anno il tema della serata sarà “La forza della fragilità”, argomento di riflessione con illustri ospiti ma anche titolo del libro di monsignor Monsignor Vincenzo Paglia, presidente della “Pontificia Accademia per la vita” nonché consigliere spirituale della Comunità di Sant’Egidio.

Si parlerà, dunque, della vulnerabilità che persino i paesi più ricchi e sviluppati hanno mostrato al cospetto della pandemia, ma anche della grande lezione che ne è conseguita: la capacità di riconoscere la fragilità di ognuno di noi e di trasformarla in umanità.

L’autore dialogherà con il fondatore della Comunità di Sant’Egidio Andrea Riccardi, con l’europarlamentare già presidente del parlamento europeo Antonio Tajani, con il professore universitario, giornalista nonché presidente del movimento laicale Marco Impagliazzo, con monsignor Ambrogio Spreafico, vescovo di Frosinone, Veroli e Ferentino e con monsignor Luigi Vari, arcivescovo di Gaeta. All’evento saranno presenti anche il senatore Claudio Fazzone e l’europarlamentare Salvatore De Meo. A fare gli onori di casa sarà il sindaco di Fondi Beniamino Maschietto.

«Questa serata di metà agosto è una tradizione che siamo orgogliosi di rinnovare ogni anno – commenta il primo cittadino – le riflessioni che ne scaturiscono, profonde e universali, ci aiutano a distogliere l’attenzione da noi stessi e a riporla nel prossimo. La Comunità di Sant’Egidio ha un rapporto ormai pluridecennale con la Città di Fondi e con il suo Mercato ortofrutticolo. Una collaborazione, quella che si è instaurata, non solo economica e solidale ma anche sociale e umana: è un rapporto straordinario che dobbiamo e vogliamo continuare a incentivare. Colgo l’occasione per ringraziare il Mof, nelle persone del presidente Bernardino Quattrociocchi, del direttore Roberto Sepe e dell’amministratore delegato Enzo Addessi, il Parco nella persona del direttore Lucio De Filippis e tutti coloro che contribuiscono a rafforzare e rinvigorire l’amicizia tra la Città di Fondi e la Comunità di Sant’Egidio».

«Siamo felici che anche questa estate – dichiarano il presidente del MOF, Bernardino Quattrociocchi e l’ad Enzo Addessi – si rinnovi l’appuntamento culturale estivo con la Comunità di Sant’Egidio. Il nostro legame con Sant’Egidio si sviluppa durante tutto l’anno con un concreto sostegno per il contrasto alla povertà della città di Roma e della Regione Lazio, grazie a tanti nostri operatori sempre pronti a donare prodotti ortofrutticoli, che attraverso le mense della Comunità contribuiscono a garantire un pasto ai più bisognosi».

L’evento, promosso dal Comune di Fondi e dal Mof, gode del patrocinio e del sostegno del Parco regionale Monti Ausoni e Lago di Fondi e della Banca Popolare di Fondi.

 

I commenti non sono chiusi.

Facebook