sabato 01 Ottobre 2022,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Inaugurazione per la ristrutturata scuola primaria ‘Radicchi’ di Giulianello

scritto da Redazione
Inaugurazione per la ristrutturata scuola primaria ‘Radicchi’ di Giulianello

Si è svolta questa mattina (giovedì 22 settembre) a Giulianello l’inaugurazione della ristrutturata scuola primaria ‘Don Silvestro Radicchi’, restituita alla comunità e ai suoi circa 250 alunni dopo un importante lavoro di consolidamento e ristrutturazione. L’intervento è stato reso possibile da un finanziamento di 1.200.000 euro concesso dal ministero dell’Interno per interventi riferiti a opere pubbliche di messa in sicurezza degli edifici e del territorio e ha previsto la manutenzione straordinaria dell’intero plesso scolastico, l’adeguamento degli impianti tecnologici, l’efficientamento energetico, il rafforzamento delle strutture su alcune porzioni dell’immobile (travi, solai, pilastri e tramezzi). In particolare, gli interventi relativi a quest’ultimo punto erano finalizzati a eliminare le criticità che la struttura presentava e procedere al miglioramento sismico dell’edificio. Ancora, il rifacimento della pavimentazione della palestra e ritinteggiatura degli esterni, l’adeguamento degli impianti elettrico e idrico e di alcuni servizi, la sostituzione degli infissi, l’impermeabilizzazione del tetto e delle pareti.

All’inaugurazione erano presenti il sindaco di Cori Mauro De Lillis, che ha scoperto la targa all’ingresso dell’edificio, il consigliere regionale Salvatore La Penna, il consigliere provinciale Ennio Afilani, esponenti dell’amministrazione comunale corese, il vicesindaco di Rocca Massima Angelo Tomei, oltre alla dirigente scolastica Michela Pirrò, agli alunni e ai loro genitori e a tutto il personale scolastico.

La cerimonia, apertasi con l’Inno d’Italia, è stata cadenzata da interventi e canti dei bambini e dai canti tradizionali intonati dal gruppo delle ‘Donne di Giulianello’, vere rappresentanti dell’identità del territorio.

“Oggi – ha detto il primo cittadino – vedete un plesso completamente nuovo grazie ad un lavoro di squadra che parte da lontano. Da quando ci siamo messi alla ricerca di fondi, perché la struttura aveva necessità di un intervento importante, poi nel 2018 siamo riusciti ad avere il finanziamento. Ci sono in seguito state varianti in corso d’opera perché la messa in sicurezza richiedeva maggiori interventi di quanto preventivato ed oggi siamo felici di restituire alla comunità questa scuola, ristrutturata in modo totale. Sono momenti come questo che ripagano di anni di lavoro e sacrifici”. “Sono felice di poter vivere questa giornata – ha aggiunto la preside Pirrò – soprattutto dopo gli ultimi due anni resi così difficili dal Covid”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook