domenica 07 Marzo 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Gaeta. Festa dell’Olio e dell’Oliva Gaeta, i premiati del 1° Concorso

scritto da Redazione
Gaeta. Festa dell’Olio e dell’Oliva Gaeta, i premiati del 1° Concorso

L’oliva “Gaeta” è stata protagonista indiscussa alla fiera dell’Extravergine di qualità “Il Montano Reale” e della sua filiera, svoltasi a Gaeta il 12, 13 e 14 giugno 2013, nel suggestivo Molo Sanità.
I numerosi visitatori  sono stati invitati ad esprimere un giudizio sull’olio extravergine e sulle olive “Gaeta”.
Gli assaggiatori del Capol (Centro Assaggiatori produzioni Olivicole Latina) hanno fornito supporto tecnico, guidando i consumatori nell’assaggio di campioni di olio e di oliva Gaeta,  rigorosamente anonimi, delle 21 aziende partecipanti al 1° Concorso “Il Montano Reale”.
Presenti alla premiazione il Sindaco di Gaeta Cosmo Mitrano,  il presidente del CAPOL Luigi Centauri, il presidente dell’Aspol Giovanni D’Achille, il presidente della LILT di Latina Alessandro Rossi, il Capo Panel COI (Consiglio Oleicolo Internazionale) Giulio Scatolini.
Vincitori del 1° Concorso deciso dai Consumatori “Il Montano Reale”:  Categoria: Olio Extravegine d’Oliva:
1° Classificato: Villa Pontina di Pontecorvi Lucio (Sonnino)
Categoria: Olive di Gaeta:
1° Classificato: Soc. Coop. Unione Agricoltori Itrani (Itri)
Categoria: Olive Itrana bianca:
1° Classificato: Az. Agr. Casino Re di Coletta Filomena (Sonnino)
Il premio della critica, conferito da una commissione di giornalisti, è andato:
per l’Olio extravergine, all’Az. Agr. Maselli Giorgio di Maenza, per l’Oliva Gaeta all’ Az. Agr. Quadrino Aldo (Fondi) e per Itrana bianca all’Az. Agr. Di Russo Cosmo (Gaeta).
Ex aequo per il premio speciale migliore stand: Az. Agr. Iannotta Lucia (Sonnino) e Di Russo Cosmo (Gaeta).
Il profumo ed il gusto, tipici dei nostri buoni oli e olive di Gaeta, hanno immediatamente reso consapevoli tutti i partecipanti, alle prove di assaggio, di trovarsi a testare un prodotto di grande qualità.
Per il Sindaco Mitrano “il successo dell’iniziativa conferma la validità della scelta effettuata dall’Amministrazione di inserire questa fiera nell’operazione di marketing territoriale, firmata Gaeta Grandi Eventi. Le potenzialità intraviste nella Festa dell’Olio e dell’Oliva Gaeta per l’esportazione del nome e delle eccellenze della città sono state, infatti, ben evidenziate dalla kermesse che ha ottenuto notevoli consensi di pubblico”.
Il presidente del Capol, Luigi Centauri ha sottolineato “La manifestazione ha tutti i requisiti per candidarsi a divenire una delle più fiere di settore più prestigiose, ponendosi l’obiettivo di garantire la promozione della cultivar itrana detta anche “Gaeta”, nonché la riconoscibilità delle diverse realtà produttive olivicole presenti nella nostra provincia, insieme allo sviluppo sostenibile del territorio ed alla valorizzazione di un paesaggio unico“.

Rispondi alla discussione

Facebook