sabato 27 Febbraio 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Fondi. L’assessore Biasillo ritorna a parlare di dimensionamento scolastico

scritto da Redazione
Fondi. L’assessore Biasillo ritorna a parlare di dimensionamento scolastico

A seguito dei lavori della Commissione Scuola e Cultura di ieri, Martedì 6 Novembre, l’Assessore alle Politiche della Scuola Lucio Biasillo ritorna sul tema del Dimensionamento Scolastico: «Nel corso della seduta di Commissione ho ribadito che la proposta avanzata dall’Amministrazione comunale di Fondi sul Piano di Dimensionamento della Rete Scolastica Provinciale 2013/14 non prevede per le Scuole Primarie e Secondarie di I° grado alcuna variazione rispetto all’A.S. in corso, poiché riteniamo che l’attuale Piano sia adeguato al fabbisogno del territorio. Esso prevede infatti la presenza di n°4 Istituti comprensivi nel Comune di Fondi, ovvero l’I.C. “Amante” e il “da Vinci” di Lenola, l’I.C. “Garibaldi”, l’I.C. “Milani” e l’I.C. “N° IV” Fondi-Sperlonga. Non condividiamo pertanto il Piano di Dimensionamento approvato dalla Provincia di Latina, e ne abbiamo spiegato le ragioni e i passi da noi compiuti per addivenire ad una soluzione che auspichiamo condivisa poiché già sperimentata con risultati più che positivi. Il Comune di Monte San Biagio ha scelto legittimamente di percorrere una strada per il riottenimento dell’autonomia della “Giovanni XXIII”, ma la Scuola di San Magno – Rene resterà comunque accorpata all’I.C. “Amante” di Fondi. Se Monte San Biagio dovesse ritornare sui suoi passi siamo disponibili ad accogliere la “Giovanni XXIII” in uno dei nostri Istituti comprensivi».

Rispondi alla discussione

Facebook