domenica 09 agosto 2020,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Come il Vento nel Mare: la prima serata lunedì a Cori con il premio Strega Sandro Veronesi

scritto da Redazione
Come il Vento nel Mare: la prima serata lunedì a Cori con il premio Strega Sandro Veronesi

“Abbiamo accolto con grande piacere la richiesta di Patrocinio per una manifestazione che mette al centro la cultura, iniziativa lodevole che gli organizzatori portano avanti con successo da quattro anni e che farà arrivare nel nostro Comune il Premio Strega 2020, peraltro già vincitore dello stesso premio nel 2006”: il sindaco di Cori, Mauro De Lillis, commenta con soddisfazione l’apertura della quarta edizione del Festival COME IL VENTO NEL MARE.

Lunedì sera (13 luglio) si terrà infatti presso l’azienda agricola Molino7cento, in contrada Sant’Angelo 36 a Cori (LT) (ingresso su invito), il primo dei due appuntamenti previsti quest’anno per la manifestazione che si propone in versione ridotta a causa del Covid-19, ma che non si è fermata e torna con lo slogan “Il contagio della cultura”. Il Premio Strega Sandro Veronesi – con il suo libro ‘Il Colibrì’ – sarà il protagonista di un incontro che lo vedrà intervistato dal direttore del quotidiano Latina Oggi, Alessandro Panigutti.

“Abbiamo investito nella cultura da anni – spiegano Vito Miceli, Giovanna Cunetta e Andrea Alicandro, rispettivamente ideatore, organizzatrice e direttore della manifestazione – e continuiamo a farlo anche in una situazione di difficoltà e paura. Il timore per la diffusione di un virus che ha piegato il Paese ci fa sostenere con più convinzione che dobbiamo contagiarci di cultura, perché la cultura guarisce”.

“Grazie agli organizzatori – aggiunge il sindaco – che per questa serata hanno messo a disposizione gli splendidi spazi di Molino7cento, la cui bellezza è sotto gli occhi di tutti. Non posso non sottolineare l’importanza che riveste per noi il fatto di avere un’altra azienda vinicola che porterà il nome di Cori nel mondo. Un investimento rilevante che senz’altro contribuirà allo sviluppo economico e sociale del nostro territorio”.

Va ricordato che nelle passate edizioni il Festival ha ospitato, tra gli altri, il presidente del Parlamento Europeo Antonio Tajani, la presidente della Camera Laura Boldrini, Monsignor Vincenzo Paglia, presidente della Pontifica Accademia per la Vita, lo scrittore Hanif Kureishi, Nada, Daniele Mencarelli (premio Strega Giovani 2020), Roberto Saviano, Adriano Sofri, Giuliano Ferrara, Roberto Gualtieri, Paolo Hendel, Dacia Maraini, Francesco Rutelli.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+