lunedì 22 Luglio 2024,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

“Chiese, Palazzi e Castelli in Musica” – Ed. 2023 domenica 17 settembre arriva a Palestrina

scritto da Redazione
“Chiese, Palazzi e Castelli in Musica” – Ed. 2023  domenica 17 settembre arriva a Palestrina

Il MiC – DIREZIONE REGIONALE MUSEI LAZIO ospita domenica 17 settembre, a PALESTRINA, presso il MUSEO ARCHEOLOGICO NAZIONALE PRENESTINO e SANTUARIO DELLA FORTUNA PRIMIGENIA (II sec. a.C.), Sala della Tholos, con inizio alle ore 17:30, un concerto/spettacolo della Compagnia Rinascimentale “TRES LUSORES”, nell’ambito della Rassegna “CHIESE, PALAZZI E CASTELLI IN MUSICA” – Soavi melodie, canti, balli, sapori e arti del Rinascimento lungo i cammini dei pellegrini – Ed. 2023, un concerto organizzato con il Patrocinio del MiC – MINISTERO DELLA CULTURA, del MiC – Direzione Regionale Musei Lazio, della Regione Lazio, della Provincia di Roma, della Provincia di Latina, della Provincia di Viterbo, del Comune di Cori, dell’Associazione Europea delle Vie Francigene, del Comitato Via Francigena del sud, della Pro Loco Cori, dell’Associazione A.R.T.Es.I.A. di Roma e degli altri Comuni aderenti al progetto.

Il concerto spettacoloideato per la valorizzazione del Patrimonio Culturale della regione Lazio attraverso lo spettacolo dal vivo, offre una raffinata ricerca di programmi tematici, soprattutto del ‘500, rimanendo fedele ai suoni e alle interpretazioni originali. In un’atmosfera di emozioni e piaceri antichi che coinvolgono il pubblico, la performance regala un’immagine viva e suggestiva del repertorio di musica e danze del Rinascimento italiano.  Oggetto della proposta, la RIEVOCAZIONE STORICA de “L’Arte del Ballare ò de i Balletti” del M° Fabritio Caroso da Sermoneta (1526-1605), musiche e danze rinascimentali riprese e ricostruite fedelmente dagli antichi trattati del maestro sermonetano “Il Ballarino” del 1581 e “Nobiltà di Dame” del 1600. Le danze descritte nei due Trattati, dai titoli cortigianeschi (Alta Regina, Ardente Sole, Fulgente Stella, Gloria d’Amore, Chiara Stella, Bella Gioiosa, ecc.), che il Caroso realizzò nel suo continuo peregrinare tra le Corti e le Signorie d’Italia e d’Europa, sono vistosamente dedicate ciascuna a Regine e gentildonne di Francia, Spagna e Italia, determinate con l’intestazione “in lode” delle medesime, insieme ad un sonetto, un madrigale o una villanella esaltanti le loro virtù.

Composta da esperti musicisti e ballerini, giovani e meno giovani, di diverse città del territorio, la Compagnia, attraverso un’approfondita ricerca scientifica, ha raggiunto l’obiettivo della costruzione e realizzazione di un particolarissimo concerto/spettacolo effettuato con pregiati costumi del XVI secolo.

Al termine, verrà offerto agli spettatori un piccolo banchetto di semplici pietanze e dolcetti rinascimentali locali preparati dalla Trattoria “Settecamini” e dal Biscottificio “Trifelli e Martufi”, tutti di Cori.

INGRESSO GRATUITO * POSTI LIMITATI

Per Info e prenotazioni:

06 8412463 – 3892389801 drm-laz.palestrina@cultura.gov.it

I commenti non sono chiusi.

Facebook