martedì 11 Maggio 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

“Centro della Cultura Popolare Terracinese”, L’amministrazione comunale pensa di intitolarlo al poeta Gigi Nofi

scritto da Redazione
“Centro della Cultura Popolare Terracinese”, L’amministrazione comunale pensa di intitolarlo al poeta Gigi Nofi

Nell’attesa di poter inaugurare ufficialmente il 24 aprile prossimo il “Centro della Cultura Popolare Terracinese”, un provvedimento prodotto nei giorni scorsi dalla Giunta comunale permetterà ad altra associazione operante sul territorio di occupare nuovi spazi all’interno della Casa Torre degli Azzi.
Nella sua ultima riunione il Comitato scientifico, infatti, ha valutato positivamente la richiesta presentata dall’associazione culturale “Art Massive”, assegnando loro il quarto piano del Centro per l’espletamento delle loro funzioni organizzative  e gestionali.
Art Massive” si occuperà del recupero della memoria storica della comunità terracinese, del riuso di un edificio storico di pregio, di valorizzazione del contesto urbano circostante.
L’associazione “Art Massive” affianca il “Piccolo Teatro Città di Terracina” (primo piano dello stabile) del presidente Paola Renzelli, che tra le altre attività si dedicherà all’allestimento e alla gestione “dell’Accademia della cultura teatrale terracinese”, e  la “Slow Food Condotta di Terracina (secondo piano) del legale rappresentante Danilo Mastracco, che organizzerà laboratori didattici per la conoscenza e la valorizzazione dei prodotti eno-gastronomici del territorio.
Il Comitato scientifico, nella stessa riunione, ha valutato l’opportunità di intitolare il “Centro della Cultura Popolare Terracinese” al poeta Gigi Nofi, autore di versi in dialetto e indiscusso punto di riferimento per quanti si sono poi cimentati nella scrittura in vernacolo.

Rispondi alla discussione

Facebook