mercoledì 12 Maggio 2021,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Carcere. Garante dei detenuti del Lazio, bene la decisione del Consiglio Europa

scritto da Redazione
Carcere. Garante dei detenuti del Lazio, bene la decisione del Consiglio Europa

«La decisione odierna del Comitato dei ministri del Consiglio d’Europa sulla situazione dei nostri istituti di pena è una buona notizia ma, al tempo stesso, è anche un invito forte ad andare avanti, perché la strada da percorrere per restituire dignità alle carceri italiane è ancora lunga». Lo dichiara, in una nota, il Garante dei detenuti del Lazio Angiolo Marroni. «Dal punto di vista numerico – ha proseguito il Garante – la situazione è sicuramente migliorata rispetto ai mesi scorsi. Ma non basta aggredire il sovraffollamento per migliorare le condizioni di vita nelle carceri. I tagli ai budget e le carenze negli organici degli agenti di polizia penitenziaria e delle altre figure professionali hanno contribuito a creare una situazione drammatica che spesso lede i diritti dei detenuti e difficilmente sarà sanata con un colpo di bacchetta magica. A tutto ciò si deve aggiungere che il calo delle presenze deve essere reso stabile da una profonda riforma del codice penale e di quello di procedura penale, che devono rendere il carcere l’extrema ratio. Senza questo intervento di sistema il rischio è di trovarsi, fra qualche mese, di nuovo al punto di partenza. I primi passi del premier Matteo Renzi e del Ministro della Giustizia Andrea Orlando sono stati incoraggianti. Occorre proseguire, con coraggio, sulla strada che è stata tracciata».

Rispondi alla discussione

Facebook