mercoledì 20 novembre 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

“Cambiamo! con Toti”: aperto a Terracina il primo Comitato

scritto da Redazione
“Cambiamo! con Toti”: aperto a Terracina il primo Comitato

Si è costituito questa mattina a Terracina il primo Comitato cittadino di “Cambiamo! con Toti”, il movimento voluto fortemente dal presidente della regione Liguria, al quale stanno aderendo tante personalità e cittadini che si riconoscono nell’azione politica del centro destra della provincia Pontina.

Con il partito guidato da Giovanni Toti, si vuole sollecitare e ricompattare su un unico fronte e con un programma serio e fattibile, un “popolo” oggi disperso sotto troppe e spesso inutili bandierine.

“In ambito terracinese – afferma il coordinatore regionale Gina Cetrone – si è formato il Comitato – gruppo di lavoro che dovrà gestire il percorso politico, che ci condurrà alle elezioni amministrative della prossima primavera.

Consultazione elettorale che giunge con un anno di anticipo sulla scadenza naturale per l’elezione dell’ex sindaco al Parlamento Europeo.

E’ stato eletto coordinatore cittadino Marcello Masci, suo vice Giovanni Masci, mentre i membri del Comitato sono: Angelo Iannozzi, Mario Avelli, Davide Nardoni e Alessia Masci, questi ultimi due fanno parte anche della componente giovanile, Loredana Guglietti, Loreto Maragoni, Giovanni Fresia e Rosanna Paglia.

Tra i primi impegni assunti dal Comitato, c’è quello di lavorare, in sinergia con i consiglieri regionali di “Cambiamo!”, sulle problematiche dei balneari e sulle mancanze dell’offerta sanitaria dell’ospedale “Fiorini”, sempre più in ambasce per irresponsabilità di Zingaretti, governatore regionale che ha brillato e brilla per le chiacchiere che produce.

A Terracina e in provincia di Latina con “Cambiamo! con Toti” i cittadini si arricchiscono di una forza politica che punta a dare voce a tutti quelli che non si sentono più rappresentati dai partiti tradizionali e sognano un nuovo centrodestra.

Cambiamo ha la legittima ambizione di aggregare uomini e donne che ritengono importante la crescita, lo sviluppo, la meritocrazia, restituendo voce ai territori e ai cittadini tutti, riconsegnando forza di mediazione agli elettori di centrodestra, che sono rimasti delusi dai loro partiti e per questo disertato le urne”.

 

Gina Cetrone

Coordinatore regionale “Cambiamo!”

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+