lunedì 15 Agosto 2022,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Affidamento servizi TPL nei comuni del Lazio eccetto Roma. Consultazione Stakeholders

scritto da Redazione
Affidamento servizi TPL nei comuni del Lazio eccetto Roma. Consultazione Stakeholders

Con L.R. n. 28/2019, art. 7, commi da 31 a 35 e con successiva D.G.R. n. 617/2020, è stato individuato il nuovo modello di programmazione del trasporto pubblico locale urbano ed interurbano dei comuni del Lazio, eccetto Roma Capitale, attraverso cui sono stati definiti:

i nuovi servizi minimi, finalizzati ad assicurare un miglioramento di efficienza del sistema del TPL nel suo complesso;
il perimetro delle unità di rete, costituite da aggregazioni di comuni nel cui ambito il servizio di trasporto sarà gestito in modo unitario, consentendo di realizzare economie di scala, migliorando l’economicità della gestione del servizio.

Il comma 33, lett. c) della norma richiamata, assegna all’Azienda regionale ASTRAL S.p.A. un ruolo centrale nella attuazione di questa nuova organizzazione del TPL urbano nella Regione Lazio, in quanto dispone che le funzioni di stipula e gestione dei nuovi contratti di servizio siano attribuite all’Azienda, la quale ha la facoltà, previa intesa con la struttura regionale competente, di concludere convenzioni con i comuni capoluogo ovvero con forme associate comunali già costituite, per l’esercizio congiunto delle predette funzioni. Unitamente alle funzioni, sono trasferite ad ASTRAL anche le relative risorse necessarie al finanziamento dei servizi di TPL che saranno erogati dalle unità di rete.

Inoltre, ASTRAL, d’intesa con la struttura regionale competente e con i comuni ricompresi in ogni unità di rete, definisce la progettazione della rete e dei servizi. La norma prevede una “clausola di salvaguardia”, che consente all’Azienda di procedere comunque alla definizione della progettazione di rete anche in caso di mancato raggiungimento dell’intesa con i comuni.

Il documento allegato è finalizzato alla Consultazione pubblica di cui alla Misura 4 dell’Allegato A alla Delibera dell’Autorità di Regolazione dei Trasporti n. 154/2019, i cui esiti saranno riportati nella Relazione di Affidamento prevista dalla citata Deliberazione.

I commenti non sono chiusi.

Facebook