sabato 28 Novembre 2020,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Zingaretti : più posti letto per il Covid, 5310, rafforzata la terapia intensiva, 901 posti, 63 drive in, la rete più grande d’Italia

scritto da Redazione
Zingaretti : più posti letto per il Covid, 5310, rafforzata la terapia intensiva, 901 posti, 63 drive in, la rete più grande d’Italia

ROMA- In una conferenza in streaming per la presentazione di ‘Uniti contro il Covid – Le azioni per rafforzare la rete della sanità e il trasporto pubblico nel Lazio’ il governatore del Lazio ha snocciolato i numeri.

2.900 posti letto attivati con una nuova ordinanza, 54 le strutture coinvolte per un totale 5.310 posti letto Covid 4.409 ordinari.

E’ stato possibile rafforzare la rete con assunzioni personale da inizio emergenza 6.495 assunzioni di cui 3.838 sono a tempo indeterminato.

“Arriveremo – ha spiegato – a 901 posti di terapia intensiva. La rete del sistema della cure ha 8 Rsa Covid di cui due nuove e pubbliche per 300 posti (Genzano e Albano). Abbiamo attivato 100 squadre per l’assistenza domiciliare collegate al 118. Nel Lazio abbiamo avuto un comportamento virtuoso nelle ultime settimane e abbiamo fatto 24mila tamponi in media al giorno. Questo contribuisce a una curva che non si arresta ma é sotto monitoraggio e non esplode. Su una media italiana di casi individuati da screening del 34%, nel Lazio siamo quasi al 70%”.

Il presidente della Regione, Nicola Zingaretti, nell’illustrare le nuove misure adottate per contrastare l’avanzata del Covid 19 ha detto che “la rete dei drive è completa, è la più grande d’Italia: sono 63.

“Oltre a questo, sono in campo 19 squadre dell’esercito, con ufficiale e sottufficiale medico, che aiutano la tenuta della rete dei drive-in. E poi abbiamo l’assistenza domiciliare integrata, per una platea di circa 30mila anziani, con l’esecuzione periodica di tamponi totalmente a carico del Servizio sanitario regionale”.

Il Lazio punta al rafforzamento della parte medica con l’avvio di circa mille medici tra gli specializzandi.

Inoltre sono stati adottati nuovi provvedimenti per la presa in carico e la cura.

Un un numero verde con rafforzamento della centrale di ascolto – aggiunge – con nuove 50 postazioni operative e medici tirocinanti 7 giorni su 7 anche per il sostegno psicologico alle persone malate. Numero di malati sta diventando importante e l’assistenza psicologica é fondamentale. Abbiamo anche iniziato l’acquisto di saturimetri (10.000 piu’ altri 40 mila in arrivo) per malati di Covid, ossia quegli strumenti che indicano i livello della tenuta della respirazione in rapporto al sangue a contatto col dito – spiega ancora Zingaretti – ci rivolgiamo a anziani e a chi é nelle fasce a rischio: abbiamo 30mila anziani che avranno tamponi gratuiti.

Ma non ha dimenticato di rivolgere un appello a tutta la stampa e alle tv nazionali e non affinché divulghino al massimo quali siano le modalità e gli strumenti migliori, dall’uso corretto della mascherina passando per la riduzione al minimo degli spostamenti, ad evitare assembramenti e mantenere le distanze, ma anche a igienizzarsi e mantenere pulita la propria abitazione.

Rispondi alla discussione

Facebook