mercoledì 08 aprile 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Zingaretti firma protocollo con 17 sindaci Monti Lepini

scritto da Redazione
Zingaretti firma protocollo con 17 sindaci Monti Lepini

Il Piano di sviluppo ‘Destinazione Lepini‘ permetterà ai Comuni del territorio di proporre dei progetti di investimento per il miglioramento delle proprie località e di realizzare investimenti per il potenziamento e la valorizzazione delle reti culturali, delle reti di prodotti tipici locali, delle reti di imprese specializzate. Il modello adottato è stato quello del “destination management” che riordina e riorganizza le differenti linee di azione nei vari settori in un’unica strategia più ampia che è diretta all’obiettivo della valorizzazione turistica del territorio. Il Piano di sviluppo territoriale è stato reso coerente e compatibile con la strategia della Regione Lazio indicata nel documento ”Con l’Europa il Lazio cambia e riparte: 45 progetti per lo sviluppo, il lavoro e la coesione sociale”.
Il presidente della Regione Lazio Nicola Zingaretti ha firmato oggi un Protocollo di Intenti a sostegno del Piano di sviluppo territoriale denominato Destinazione Lepini con 17 sindaci dei Comuni dei Monti Lepini e il presidente della Compagnia dei Lepini.
Con il Protocollo si individua un Piano speciale di sviluppo d’area per le forme e le modalità di accesso ai Fondi Strutturali europei 2014-2020. ”Sono soddisfatto del risultato raggiunto – ha spiegato Zingaretti – Il Protocollo sottoscritto oggi arriva a conclusione di un intenso lavoro di dialogo e collaborazione con i rappresentanti del territorio con l’obiettivo di valorizzare l’offerta turistica di questa zona del Lazio grazie all’utilizzo dei fondi europei, che per noi sono una risorsa fondamentale“.
In soli due anni abbiamo speso tutti i fondi europei a disposizione nella vecchia programmazione, recuperando un ritardo cronico, adesso stiamo lavorando per utilizzare al meglio la nuova programmazione europea investendo nei settori strategici della nostra economia come agricoltura, attività produttive, innovazione tecnologica, formazione e ambiente – ha aggiunto – Quello attuato nel territorio dei Monti Lepini è un esempio di buone pratiche che vogliamo replicare in tutta la regione per dimostrare che è possibile superare le difficoltà economiche con un modello territoriale fondato sulla capacità di cooperare e collaborare in un’ottica di maggiore e migliore solidarietà e sostegno reciproco”.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+