martedì 25 febbraio 2020,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Violenze in corsia, La Cisl Medici del Lazio chiede la costituzione di parte civile

scritto da Redazione
Violenze in corsia, La Cisl Medici del Lazio chiede la costituzione di parte civile

La Cisl Medici nel Lazio ha deciso  che chiederà l’ammissibilità di costituirsi parte civile nei procedimenti penali connessi alle aggressioni poste in essere a danno dei propri iscritti.

Siamo consapevoli che spetterà al Tribunale definire la legittimazione del nostro sindacato a costituirsi parte civile, cosa questa che non è automatica né scontata ma la nostra richiesta ha lo scopo di tutelare i nostri professionisti” – scrivono in un comunicato Luciano Cifaldi, segretario generale della Cisl Medici Lazio e Benedetto Magliozzi, segretario generale della Cisl Medici Roma Capitale/Rieti -.

“Ma aggredire un medico è reato o no? Se lo è – prosegue il comunicato – allora come Cisl Medici continuiamo nel Lazio nella nostra battaglia quotidiana per la sensibilizzazione dell’opinione pubblica, per il risveglio della coscienza collettiva e per il risveglio della classe politica che deve occuparsi di questo fenomeno delle aggressioni ai camici bianchi legiferando nel senso della certezza delle pene e dell’inasprimento delle stesse”.

Il segretario generale del Lazio Dott. Luciano Cifaldi

Il segretario generale di Roma Capitale/Rieti Dott. Benedetto Magliozzi

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+