mercoledì 14 novembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Provincia di Latina

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Questione dipendenti comunali, attacco di “Noi con Salvini” al sindaco

scritto da Redazione
Terracina. Questione dipendenti comunali, attacco di “Noi con Salvini” al sindaco

REGALI E PRIMATI
Dopo aver denunciato i regali agli amici degli amici elargiti dalla nostra Amministrazione per la indecorosa conduzione politica del nostro Sindaco, DEUS EX MACHINA, Dott. Nicola Procaccini, oggi ci vediamo costretti a subire l’umiliazione di un primato che non avremmo mai pensato di conquistare e cioè il gradino più alto del ranking dell’assenteismo.
Storie che pur nascendo in contesti diversi fotografano la nostra cultura e la nostra civiltà, storie ormai attuali, senza tempo, vicende reali che sono diventate una piaga nazionale e il nostro Comune ce l’ha messa tutta per conquistare i primi posti ( al 5° posto su scala Nazionale )
Siamo, quindi, balzati alla ribalta della cronaca nazionale diventando i furbetti del weekend lungo, e non solo, costantemente distratti dalle tentazioni che ci offre la vita: un giro per i saldi offerti dai negozi, la spesa al supermercato, una gitarella in barca e in qualche caso addirittura un secondo lavoro non considerando i casi in cui si abusa dei permessi concessi dalla ormai famosa legge 104 per fare tutto meno che assistere i congiunti anziani o invalidi.
Insomma vale tutto quando si tratta di svicolare dalle responsabilità lavorative per dedicarsi ai propri interessi.
Ma chi avrebbe dovuto vigilare oggi si limita a spedire lettere per esprimere “ costernazione “ quando è lui stesso che dovrebbe vergognarsi e dimettersi perché siamo stanchi di sentire che la responsabilità è sempre di qualcun altro, oppure, nel più melodrammatico caso, è del “ fato avverso”.
Oggi, purtroppo, per il nostro Comune parlano i numeri e i numeri sono implacabili perché non possono essere interpretati come le parole con le quali qualcuno riesce a primeggiare incantando e ingannando anche se stesso proclamando, il giorno dopo, di prendere provvedimenti e adottare severi controlli.
Quanto ci costa tutta questa ZAVORRA ?
A questo punto vogliamo chiedere di rendere pubbliche le somme elargite a tutto il personale a titolo di premio ed eventuali promozioni per il periodo della sua amministrazione attuale e precedente.
Non avendo risposte in tal senso, dovremmo continuare a pensare che si porta avanti la squallida politica degli “AMICI DEGLI AMICI “escludendo a priori il principio della TRASPARENZA e MERITOCRAZIA due cavalli di battaglia tanto cari al nostro Sindaco in campagna elettorale.

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+