giovedì 15 Aprile 2021,

Politica

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Politica: le considerazioni del consigliere Apolloni

scritto da Redazione
Terracina. Politica: le considerazioni del consigliere Apolloni

Il sottoscritto consigliere del comune di Terracina Agostino Apolloni esprime il suo completo disappunto sul comportamento immorale e da incoscienti che alcuni consigliere della ormai ex maggioranza stanno avendo a danno della nostra città e dei suoi cittadini
Sono a dir poco nauseato per quello che alcuni personaggi stanno facendo in questo periodo per i loro interessi personali a discapito della città e di tutte quelle persone che li hanno votati per risollevare Terracina dai suoi problemi.
Non c’è giorno che qualcuno pretenda posti al sole con il ricatto di sfiducia nei confronti del sindaco, ed ogni qual volta che stanno per ottenere pare quanto richiesto, si sentono per arroganza autorizzati a rilanciare chiedendo sempre di più, hanno tutti il morbo del potere, pensano ai loro interessi e non si accorgono che la nostra città sta morendo o se ne sono accorti ma a loro non interessa.
Litigano per il potere lasciando la città al suo destino solo per questo si dovrebbero vergognare.
Al sindaco chiedo di finirla con i tentativi di riconciliazione e mediazione, è ora di smetterla con la carota,deve usare il bastone,non deve piegare la schiena,ma deve governare e dare risposte concrete alla città e di conseguenza migliorare la vita dei terracina, compito per cui nel maggio 2011 è stato eletto.
Fino ad oggi non abbiamo avuto dei politici in grado di respingere assalti esterni, il sindaco Procaccini deve dimostrare di essere il capo dell amministrazione comunale e non l’ennesima marionetta dei soliti pupari.
Io da parte mia all’opposizione sosterrò come sempre fatto provvedimenti e proposte che riterrò opportune e valide.
Oggi il sindaco ha una giunta tecnica di persone di spessore, inizi a varare provvedimenti che attirino turisti, diano risposte a chi è senza soldi e senza un tetto sulla testa e alle problematiche di tutti coloro che pagano le tasse io credo a questa realtà.
Ma se tutto ciò fosse solo un sogno allora chiediamo scusa a tutti e andiamocene a casa.

Rispondi alla discussione

Facebook