venerdì 21 settembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Terracina -polemiche sul personale. “Gli assenti sono quelli che governano ma anche quelli chi si dovrebbero opporre”

scritto da Redazione
Terracina -polemiche sul personale. “Gli assenti sono quelli che governano ma anche quelli chi si dovrebbero opporre”

“Siamo all’apoteosi del non senso. Se James Joyce si caratterizzava per il flusso di coscienza, oggi il sindaco si caratterizza per il dadaismo del suo pensiero: tiene per se la delega al personale salvo poi dimenticarsene; esce un disarmante articolo sull’assenteismo della PA terracinese e magicamente ricompare.

Il massimo atto della sua delega è una lettera sul l’importanza del posto fisso che fa del paternalismo la sua arma migliore. Da noi succede che il sindaco fa un comunicato in cui etichetta come inaccettabile il comportamento assenteista dei dipendenti pur essendone lui l’assessore delegato cioè la figura preposta a delineare le linee di indirizzo per perseguire efficacia ed efficienza.

Il ruolo che il sindaco ricopre e lo scandalo a cui siamo sottoposti sono inevitabilmente correlati: da un anno a questa parte sono stati presi talmente pochi provvedimenti che è inevitabile pensare che tutto quanto accaduto non continui ancora, sotto gli occhi del ‘se stesso’ delegato alla gestione del personale. Sotto gli occhi del sindaco.

Fatti salvi gli esempi di virtù che abbiamo all’interno dell’amministrazione e ai quali saremo sempre vicini, non possiamo che biasimare l’uso consueto di disposizioni eccezionali come quelle che permettono al lavoratore di poter assentarsi dal posto di lavoro. 

Tutto questo non prescinde dal fatto che, se la macchina non funziona, il capo non può non rimanere fermo: alcuni dipendenti latitano, gli uffici addirittura sbagliano la comunicazione dei dati sulle presenze; tutto ciò non può che avere come responsabile chi al tempo non ha vigilato e chi fino adesso non ha fatto che cambiamenti molto parziali.

Non sappiamo i dati sulle presenze dei dipendenti in comune ma ad oggi, data l’assenza dell’attività dell’ufficio delegato non possiamo che pensare che la situazione sia rimasta la stessa. Non possiamo rimanere per sempre nello stesso mondo immaginifico dal quale il sindaco ha pescato la sua lettera ai dipendenti.

Dobbiamo tornare coi piedi per terra, nel mondo reale, non “nella favola bella, che ieri ti illuse che oggi ti illude”. Se fosse vero tutto ciò…in un paese normale sarebbe giusto che si dimettesse l’assessore con ‘delega al personale’.

A Terracina il sindaco dovrebbe cacciarsi da solo.

Il Partito Democratico

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+