giovedì 25 aprile 2019,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Flavia Macchione campionessa italiana cinture nere cadetti

scritto da Redazione
Terracina.  Flavia Macchione campionessa italiana cinture nere cadetti
La portacolori del taekwondo Fenice di Borgo Hermada del direttore tecnico Simone Longarini ha conquistato il tricolore ai campionati italiani cadetti e junior cinture nere di Riccione. La tre giorni di gare, andate in scena il 29,30 e 31 marzo sugli ottagoni del Play Hall di Riccione , è stata promossa dalla FITA-WT (Federazione Italiana Taekwondo) ed ha visto misurarsi in combattimento 549 atleti tesserati per 172 società. La Fenice ha partecipato con Flavia Macchione, cintura nera II Dan – titolare della squadra regionale Lazio, nella categoria -41 kg. La giovane promessa del taekwondo ha recitato il ruolo di assoluta protagonista della categoria annichilendo le avversarie dai turni preliminari alla finale con perentori K.O. tecnici. Un successo, peraltro, che arriva dopo il terzo posto ai campionati italiani cadetti di Olbia dello scorso anno. Al settimo cielo il direttore tecnico della Fenice Simone Longarini: “Flavia è stata sontuosa. Non ci sono altri aggettivi per definire la sua prestazione ai campionati italiani di Riccione. Sin dai turni preliminari il successo non è stato mai in discussione. L’atleta non ha lasciato scampo alle sue avversarie facendo interrompere tutti i match alla seconda ripresa per K.O. tecnico: emblematica, in merito, l’interruzione della finale sul punteggio di 31 a 1 in suo favore. Flavia ha combattuto con grande lucidità e convinzione sorretta da una condizione fisica eccellente. Ed è riuscita a tradurre alla lettera le indicazioni dell’angolo che hanno esaltato i solidi fondamentali e la capacità di finalizzare le opportunità, una dote considerevole nelle categorie giovanili. Il successo ha portato nell’ambiente della Fenice tanta gioia e stimoli per il futuro, che di certo motiverà i ragazzi a continuare a lavorare con maggior intensità”. Longarini ha concluso con un sentito ringraziamento alla dirigente scolastica Maria Laura Cecere, al Vicario Erasmo Spinosa, alla prof. Giovanna Bellina e a tutto il personale docente e non docente dell’Istituto comprensivo “Alfredo Fiorini” nella cui palestra si svolge l’attività sportiva.

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+