mercoledì 01 Febbraio 2023,

Primo Piano

Ξ Commenta la notizia

Terracina. Cin cin a quelli dell’ideona della pista ciclabile sugli scogli della Costa Azzurra

scritto da Redazione
Terracina. Cin cin a quelli dell’ideona della pista ciclabile sugli scogli della Costa Azzurra

Ci avviamo verso la fine dell’anno e nell’attesa del brindisi di mezzanotte del 31 dicembre 2022, iniziano a salire alla memoria una serie di “belle e riccamente pagate idee” che gli ex gestori della cosa pubblica terracinese hanno propinato senza vergogna ai cittadini.

Una di queste è memorabile e riguarda il progetto di realizzare una pista ciclabile “sospesa” sul mare della Costa Azzurra terracinese.

Per la modica cifra di circa 2 milioni di euro, parte a carico della finanza comunale e parte del bilancio regionale, la pista sospesa (come il caffè a Napoli) è naufragata nella acque agitate di quel tratto di mare, tanto calmo nella stagione estiva quanto burrascoso nel periodo invernale.

Fine prevedibile anche ai più sprovveduti cittadini, dopo però aver commissionato un bel progetto, profumatamente pagato (si conferma?) ad un professionista.

Ed è anche a questa caritatevole azione politica e amministrativa, posta in essere da soggetti disinvolti e mandati anzitempo a casa dai Magistrati pontini, che i terracinesi brinderanno – mestamente – nell’ultimo giorno dell’infausto 2022.

Sarà, e ne siamo sicuri, un brindisi amaro che coinvolgerà tutti, anche qualche centinaio di indefessi e irriducibili tifosi di quelli che c’erano e che non ci sono più e che vorrebbero ritornassero per proporre altre geniali idee di gestione della città.

Rigorosamente a spese del contribuente e senza fio pagare.

P.S. Foto relativa al tratto di Costa Azzurra scattata nelle ultime ore.

I commenti non sono chiusi.

Facebook