domenica 22 Maggio 2022,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Taglio del nastro per la nuova sede della Federcaccia a Cori

scritto da Redazione
Taglio del nastro per la nuova sede della Federcaccia a Cori

È stata inaugurata questa mattina la nuova sede della sezione corese di Federcaccia. Erano presenti il sindaco di Cori Mauro De Lillis ed esponenti dell’Amministrazione comunale, i vertici coresi e provinciali dell’associazione, il presidente dell’Azienda Faunistica Venatoria Roberto Salvatori, esponenti di altre associazioni venatorie locali.

L’edificio che ospiterà la Federcaccia è un immobile comunale, il cosiddetto “ex mattatoio”, che è stato ristrutturato dall’associazione (le spese sostenute saranno scorporate dal canone di affitto) grazie al lavoro di alcuni volontari, recuperando così un luogo che torna a vivere e che sarà anche spazio di incontro per i cittadini.

Prima del taglio del nastro, sono intervenuti il nuovo presidente della Federcaccia Cori, Emanuele Rizzo, che ha parlato con emozione dell’associazione e del suo futuro e il veterano della Federcaccia Cori, Ferdinando Latini, 91 anni, presidente per cinque decenni dell’associazione. Quest’ultimo ha ricevuto una targa ricordo per il suo lungo impegno dalle mani del presidente provinciale di Federcaccia Luciano Pieralli. Una targa è stata donata anche al primo cittadino per la sensibilità dimostrata dall’Amministrazione verso il mondo venatorio. “Avete ora una bellissima sede” ha detto Pieralli aggiungendo: “Cori ha anche un’azienda faunistica venatoria che svolge un ruolo prezioso, abbiatene cura”.

“Voglio sottolineare la solerzia della Federcaccia di Cori – ha detto il sindaco De Lillis – che ha ristrutturato questo edificio, dimostrando quanto possa essere fruttuosa la collaborazione tra il mondo dell’associazionismo e quello delle istituzioni. Questo immobile torna a nuova vita, contribuendo a riqualificare un po’ tutta l’intera area. A voi il nostro grazie”.

I commenti non sono chiusi.

Facebook