mercoledì 08 Dicembre 2021,

Eventi

Ξ Commenta la notizia

Street art – Pubblicati il regolamento e le linee guida regionali rivolte ai Comuni

scritto da Redazione
Street art – Pubblicati il regolamento e le linee guida regionali rivolte ai Comuni

Con la legge regionale 23 dicembre 2020, n. 22 – “Disposizioni per la valorizzazione, promozione e diffusione della Street art”, la Regione “riconosce, promuove, valorizza e sostiene la Street art, quale forma espressiva in grado, per la forte capacità comunicativa e di impatto sul territorio, di contribuire a rigenerare, riqualificare e valorizzare, in chiave culturale e sociale, i luoghi e i beni delle città, con particolare riferimento ad aree da recuperare nonché periferiche o extra-urbane”.

In attuazione della legge sono stati approvati il “Regolamento per la valorizzazione, promozione e diffusione della Street art” (DGR n. 618 del 5 ottobre 2021) e, successivamente, con DGR n. 673 del 19 ottobre 2021, le “Linee guida regionali per l’adozione di regolamenti di disciplina della Street art da parte dei Comuni”.

Regolamento

Il Regolamento per la valorizzazione, promozione e diffusione della Street art” disciplina:

a) i criteri e le modalità di concessione dei contributi regionali per la valorizzazione, promozione e diffusione della Street art (articolo 3 della legge) attraverso un Avviso annuale rivolto ai Comuni del Lazio, a Roma Capitale e ai suoi Municipi, e ai soggetti giuridici di cui al Libro primo, Titolo II del Codice Civile;

b) le modalità di gestione degli elenchi dei beni e degli spazi disponibili per interventi di Street art (articolo 4 della legge);

c) le modalità di ricognizione, censimento e comunicazione degli interventi di Street art realizzati nel territorio regionale per la diffusione della conoscenza e per la realizzazione del Catalogo delle opere (articolo 5, comma 1 della legge);

d) le modalità di svolgimento del concorso annuale relativo al Premio regionale “Lazio Street art” (articolo 5, comma 2 della legge).

L’obiettivo è quello di favorire percorsi di costruzione pubblica e collettiva degli spazi urbani o extraurbani, intesi nella dimensione di patrimonio sociale, civico e culturale, nonché creare un rapporto costruttivo tra istituzioni pubbliche e cittadini, in particolare giovani, offrendo a questi ultimi spazi idonei nei quali esprimere il proprio talento artistico.

Linee Guida

Le Linee Guida regionali i per l’adozione di regolamenti di disciplina della Street art, articolate in 5 paragrafi, intendono fornire ai Comuni del Lazio e a Roma Capitale indicazioni ai fini della predisposizione di regolamenti omogeni e armonizzati rispetto a quanto previsto dalla legge regionale e dal Regolamento regionale.

I Comuni e Roma Capitale possono adottare, in conformità al proprio ordinamento (anche in coordinamento con le associazioni del territorio) appositi regolamenti al fine di disciplinare gli interventi di Street art riguardanti il proprio territorio, e, in particolare, al fine di definire le modalità:

1) di individuazione dei beni e degli spazi da inserire negli elenchi di cui all’articolo 4 della legge regionale. I Comuni infatti, al fine di poter accedere ai contributi regionali, devono redigere e aggiornare appositi elenchi riguardanti i beni e gli spazi disponibili per la realizzazione di interventi di Street art;

2) di individuazione degli interventi di Street art da candidare nell’ambito dell’Avviso regionale annuale e del Premio Lazio Street art;

3) di individuazione ed inserimento degli interventi di Street art da pubblicare nel Catalogo delle opere di Street art;

4) di individuazione ed utilizzo dei muri liberi. I muri liberi sono spazi urbani, eventualmente individuati dai Comuni (o dai Municipi di Roma Capitale), inseriti negli elenchi citati, e sui quali è consentita la libera espressione artistica, secondo le disposizioni delle Linee Guida;

5) di attuazione, vigilanza e conservazione degli interventi di Street art.

I commenti non sono chiusi.

Facebook