sabato 17 novembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

Politica

Ξ Commenta la notizia

Simeone:”Programma Zingaretti, foto perfetta di quanto non fatto”

scritto da Redazione
Simeone:”Programma Zingaretti, foto perfetta di quanto non fatto”

“Il programma di Nicola Zingaretti non è altro che una fotografia di quanto non fatto in cinque anni di governo della Regione Lazio. Zingaretti annuncia: “Nella sanità abbiamo degli obiettivi ben chiari. Prima cosa le liste di attesa. Lavoriamo per garantire che entro un anno il 90% delle visite e delle analisi non urgenti e non programmate avvenga entro 90 giorni”. E’ la stessa frase che ha ripetuto per 60 mesi. Il risultato, sotto gli occhi di tutti con disagi a solo discapito dei cittadini, è che dopo tre piani per l’abbattimento delle liste di attesa la soluzione è ancora ben lontana dall’essere trovata. Eppure la soluzione esiste, è stata sperimentata con successo dalla Regione Emilia Romagna, se ne conoscono i risultati eccellenti e sta, come abbiamo anche tentato di suggerire come Forza Italia con un apposito ordine del giorno e ovviamente senza ottenere ascolto, nel consentire alle Asl del Lazio la possibilità di acquistare dal privato accreditato prestazioni a tariffa calmierata consentendo agli utenti di accedere alle prestazioni specialistiche, e di alta diagnostica, pagando una tariffa pari a quella del ticket della prestazione stessa. Ma Zingaretti ha volutamente evitato di attuarla ignorando i nostri costanti appelli a farlo. Oggi ci dice che “Per contrastare gli effetti del cambiamento climatico, avvieremo subito un piano per realizzare 100 invasi in cui raccogliere l’acqua piovana e combattere la siccità in tutto il Lazio. E per quanto riguarda i rifiuti saranno 57 i milioni di euro con cui i Comuni realizzeranno isole ecologiche, impianti di compostaggio e di autocompostaggio”. Ancora una volta il nulla. Zingaretti ci deve dire perché non ha provveduto a redigere il nuovo piano dei rifiuti lasciando il Lazio e le sue province in balia del caos più completo. Perché non ha provveduto, come aveva assicurato, qualche mese fa a finanziare con adeguate risorse il Fondo per la ripubblicizzazione delle risorse idriche previsto dalla legge regionale sulla “Tutela, governo e gestione pubblica delle acque”. Programma disatteso su programma disatteso, tra promesse e slogan, il Lazio che Zingaretti ha regalato ai nostri cittadini è solo un insieme di macerie. Speriamo che questa pagina venga archiviata definitivamente e che l’unica cosa che leggeremo dopo il 4 marzo al fianco del nome di Zingaretti sia “fine delle trasmissioni”.

 

Lo dichiara in una nota il consigliere regionale di Forza Italia, Giuseppe Simeone

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+