sabato 28 Novembre 2020,

News

Ξ Commenta la notizia

SIMEONE (FI): “CON ACAMPORA OCCASIONE DI RILANCIO ECONOMICO PER IL BASSO LAZIO. ENTI PUBBLICI ED IMPRESE ORA FACCIANO SISTEMA”

scritto da Redazione
SIMEONE (FI): “CON ACAMPORA OCCASIONE DI RILANCIO ECONOMICO PER IL BASSO LAZIO. ENTI PUBBLICI ED IMPRESE ORA FACCIANO SISTEMA”


“Intendo fare le mie più sincere congratulazioni ed inviare i migliori auguri di buon lavoro al nei presidente della Camera di Commercio Frosinone/Latina Giovanni Acampora. La Camera di Commercio Frosinone-Latina, l’ottava in Italia, rivestirà un ruolo centrale nella prospettiva del rilancio della nostra economia, essendo un organismo di rappresentanza di numerose piccole e medie imprese di un territorio vasto.  Sono convinto che la presidenza Acampora potrà garantire all’ente camerale la presenza di un interlocutore forte e credibile, sia nel rapporto con la Regione Lazio, sia in ambito nazionale ed internazionale. C’è ovviamente la consapevolezza della gravità della situazione socioeconomica generata dall’emergenza Covid, con la speranza che le nostre imprese possano tornare nel più breve tempo possibile alla loro ordinaria operatività e riprendere a competere sui mercati nazionali ed internazionali. A mio avviso mai come in questo momento occorre fare sistema tra enti pubblici e imprese. Solo insieme, realizzando progetti concreti e mettendo in atto strategie efficaci per lo sviluppo dei nostri territori, potremo superare questa crisi senza precedenti e diventare più competitivi.  Uniti, con coraggio e determinazione, credendo nelle potenzialità della basso Lazio e del nostro Paese, investendo in innovazione e ricerca, nel potenziamento delle infrastrutture, nella digitalizzazione, in formazione.  Competitività economica, accesso al credito, sostegno alle nuove imprese e ricerca dovranno essere i pilastri di un nuovo modo di fare economia sul Lazio meridionale.  Il quadro economico resta difficile ed il clima di incertezza dovuto alla pandemia di Coronavirus non facilita certamente il compito. Ma non possiamo arrenderci.  Questo è il momento di riorganizzarsi pensando ad un nuovo modello economico che valorizzi le competenze e premi il valore, in un’ottica di responsabilità sociale in cui devono riconoscersi tutti gli attori coinvolti, sia pubblici che privati”. Lo dichiara in una nota Giuseppe Simeone, capogruppo di Forza Italia al Consiglio regionale del Lazio e presidente della commissione Sanità, politiche sociali, integrazione sociosanitaria e welfare

Rispondi alla discussione

Facebook