sabato 28 Novembre 2020,

Cronaca

Ξ Commenta la notizia

Sezze. Duplice omicidio e un ferito, due fermati. La droga il motivo dell’atto criminale

scritto da Redazione
Sezze. Duplice omicidio e un ferito, due fermati. La droga il motivo dell’atto criminale

Le due bande rivali nel traffico della droga si sarebbero date appuntamento intorno alle 23,30 nell’area di servizio agli Archi di San Lidano arrivando con quattro auto.  Una delle vittime, Alessandro Radicioli, 40enne, era stata in  passato arrestata per traffico di stupefacenti provenienti dalla Spagna. Ma anche gli altri due uomini raggiunti dai proiettili, Tiziano Marchionne, morto qualche ora dopo in ospedale, e Gianluca Ciprian, ferito, sono già noti alle forze dell’ordine  Le indagini, seguite dai carabinieri e coordinate dal sostituto procuratore Gregorio Capasso, sono scattate subito dopo la sparatoria e hanno chiuso il cerchio intorno ad alcuni sospettati. Dopo una nottata di interrogatori, questa mattina sono stati emessi due provvedimenti di fermo per duplice omicidio.

Rispondi alla discussione

Facebook