domenica 18 Aprile 2021,

Dai Comuni

Ξ Commenta la notizia

Sabaudia. Cittadini al Lavoro in prima linea per la salute

scritto da Redazione
Sabaudia. Cittadini al Lavoro in prima linea per la salute

Di nuovo in campo a favore della prevenzione. Sabato 3 maggio, presso il Laboratorio Mendel del Gruppo Redi, si è svolto lo screening sull’osteoporosi, organizzato dall’Associazione “Cittadini al Lavoro” in collaborazione con “Tendi la mano – AIPOM” (Associazione Patologie Osteometaboliche) Onlus. Lo screening – giunto al secondo appuntamento dopo la giornata inaugurale presso la Croce Azzurra del 12 aprile scorso – ha coinvolto circa 70 donne di Sabaudia, dai 70 anni in su. Ad ognuna di esse sono stati effettuati un esame MOC con un ultrasonografo al calcagno e un’ecografia alla tiroide. Inoltre è stata somministrata la carta dei rischi.
«La Salute è un bene primario e come tale va salvaguardato – spiega Giada Gervasi, membro dell’associazione e consigliere comunale dell’omonima lista civica –. L’osteoporosi, è ormai noto a tutti, se non adeguatamente trattata predispone ad un maggiore sviluppo di fratture patologiche, una conseguente diminuzione della qualità e della speranza di vita e di complicanze dovute alle fratture stesse. Lo screening è un ottimo strumento di prevenzione perché molto spesso non si conoscono seriamente i rischi di questa patologia o come capita spesso (secondo recenti studi una donna su due) nemmeno si sospetta di esserne affetti».
I risultati degli esami diagnostici verranno consegnati alle dirette interessate durante un evento di prossima organizzazione in cui il Dottor Cesareo, presidente AIPOM e referente nazionale AME (Associazione Medici Endocrinologi) per l’osteoporosi, parlerà della patologia e dei rischi connessi.

Rispondi alla discussione

Facebook