mercoledì 19 dicembre 2018,
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo
Ditta edile artigiana Picone Vincenzo

News

Ξ Commenta la notizia

Rosa è forte, conclusa a Cori la 9^ edizione del corso gratuito per donne di autodifesa personale

scritto da Redazione
Rosa è forte, conclusa a Cori la 9^ edizione del corso gratuito per donne di autodifesa personale

Con la cerimonia di consegna dell’attestato di frequenza WTKA Fight Club, riconosciuto a livello regionale, si è concluso sabato 9 Dicembre, presso la Palestra dei Campioni di Via Chiusa, il corso gratuito di autodifesa personale «Rosa è Forte», giunto alla sua nona edizione, organizzato dall’A.S.D. Fight Club Body Center Frasca Academy, in collaborazione con l’Organizzazione per l’Educazione allo Sport OPES Italia – Latina e il patrocinio della Provincia di Latina e del Comune di Cori, per il quale era presente la Delegata allo Sport Chiara D’Elia.

Anche quest’anno le 20 donne iscritte hanno avuto modo di imparare a difendersi da aggressioni di vario genere, prendendo parte ad una iniziativa che da sempre continua a contraddistinguersi per il suo carattere innovativo e per la dinamica naturale con cui si svolge, trasmettendo alle praticanti i fondamentali della disciplina ed un’efficace capacità di autodifesa, senza la necessità di possedere alcuna preparazione atletica e fisica di base. Erano presenti anche insegnanti, tutti qualificati e riconosciuti dalla Federazione WTKA Italia.

Il Maestro 6° Dan Lamberto Frasca e gli Istruttori 2° Dan Daniele Todini e Celeste Tabita, durante le lezioni hanno puntato sull’attività psicomotoria per l’apprendimento dell’arte del sapersi difendere con corpo e mente. L’obiettivo era imparare a difendersi con qualsiasi cosa a disposizione, conoscere la difesa verbale, prevenire aggressioni e situazioni a rischio, ponendo le allieve di fronte a situazioni reali di pericolo e addestrandole all’equilibrio e alla coordinazione dei movimenti per consentire di agire efficacemente contro gli aggressori.

 

 

 

 

 

 

 

 

 

Rispondi alla discussione

Seguici

Facebook

Twitter

Google+